Maculopatia, cos’è?

di Ma.Ma. Commenta

Avete mai sentito parlare di maculopatia? E’ questa una malattia dell’occhio che può essere causa di cecità ma che in pochi ancora oggi conoscono: a rivelarlo è stata la prima indagine a livello nazionale sulla Degenerazione Maculare realizzata dall’istituto Lorien Consulting in collaborazione con il Centro Ambrosiano Oftalmico (CAMO).

Eppure in Italia la maculopatia affligge 1.400.000 persone, ovvero il 5,3% della popolazione più di 50 anni. Dalla indagine sopra menzionata, si è evinto che la maculopatia colpisce maggiormente le donne che gli uomini (69% vs 54% del totale)
ed è più diffusa nel Nord Ovest (40% vs 27%), con un’età distribuita in maniera diametralmente opposta rispetto alla popolazione e con una maggiore concentrazione di ultraottantenni (54% vs 14%).

Cos’è la maculopatia

La maculopatia è la degenerazione maculare che colpisce la zona centrale della retina. Causa sintomi ben precisi: la distorsione delle immagini, dette metamorfopsie e la presenza di una sorta di macchia centrale in cui non si vede niente. Per ottenere una corretta diagnosi della malattia basta un semplice esame oculistico (l’OCT) abbinato poi ad esami più specifici. La tempestività della diagnosi può fare la differenza per la salute dell’occhio.

Ti potrebbe interessare anche:

Screening retina, ora con lo smarthphone

Distacco di retina, conseguenze e terapie

Photo | Thinkstock

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>