Trombosi oculare: sintomi e centri specializzati

di Tippi 0

La trombosi oculare o più propriamente trombosi retinica si verifica quando un vaso arterioso o retinico viene occluso da un trombo o un embolo. Si tratta di un evento non così raro come si tende a pensare, e si manifesta con una riduzione improvvisa dell’acuità visiva monolaterale (solo di 1 occhio, spesso il sinistro) o l’offuscamento temporaneo della vista. In alcuni casi può provocare danni permanenti.

Le occlusioni venose (occlusione della vena centrale retinica) sono molto più frequenti rispetto a quelle arteriose (occlusione dell’arteria centrale retinica) e la prognosi, generalmente, è migliore. L’occlusione è determinata dal trombo e può avere una forma edematosa (occlusione parziale della vena) o ischemica (occlusione totale della vena). Le occlusioni arteriose, invece, è causata da un embolo che si stacca da placche aterosclerotiche e provoca un’ischemia retinica totale a causa del mancato passaggio del flusso di sangue e quindi dell’ossigeno. L’OACR causa nell’arco di pochi minuti danni irreversibili.

I principali fattori di rischio associati a questa malattia sono:

  • Età > 50 anni
  • Ipertensione arteriosa
  • Diabete
  • Malattie cardiovascolari
  • Glaucoma
  • Disturbi dei processi di coagulazione e alterazioni ematiche

I principali fattori di rischio associati all’occlusione dell’arteria centrale retinica (OACR) sono:

  • Alcune aritmie cardiache (es. flutter atriale)
  • Aumenti di pressione sanguigna dell’occhio in seguito a traumi, tumori o endocrinopatie
  • Aterosclerosi

Trombosi oculare (o retinica): sintomi

In caso di occlusione della vena centrale retinica il sintomo principale è il calo variabile della vista improvviso senza alcun dolore. Nel caso, invece, dell’occlusione dell’arteria centrale retinica il sintomo principale è l’offuscamento visivo da 1 occhio di breve durata (da 30 secondi a 10 minuti).

Trombosi oculare (o retinica): centri specializzati

In Italia esistono diversi centri specialistici, tra cui:

  • Policlinico “SS. Annunziata” Chieti – Clinica Oftalmologica. Il telefono della segreteria è: 0871 357219.
  • Clinica Oculistica dell’A.O. San Paolo di Milano. Il telefono della segreteria è: 02 50323150.
  • Ospedale San Raffaele di Milano – Unità Operativa di Oculistica. Il telefono della segreteria è: 02 2643 2648.
  • Clinica Oculistica Universitaria “Careggi” di Firenze. Il telefono della segreteria è: 055 7947000.
  • Ospedale Nuovo Meyer di Firenze. Il telefono della segreteria è: 055 5662526.
  • Nuovo Policlinico Federico II di Napoli – Dipartimento di Oftalmologia. Il telefono della segreteria è: 081 7704501.

Photo Credit| Thinkstock

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>