Bronchite e inquinamento, l’importanza della prevenzione

di Tippi 3

Per sensibilizzare l’opinione pubblica e la comunità medico-scientifica sull’importanza di una corretta prevenzione delle malattie respiratorie croniche come la BPCO (Broncopneumopatia Cronica Ostruttiva) è partito a Milano il progetto “Breathing Himalaya: Impariamo a Respirare”. L’iniziativa, che prevede una serie di eventi su tutto il territorio nazionale, è nata dalla collaborazione tra l’Associazione “Comitato Ev-K2-CNR” ed Interactivecom.

Il progetto vuole porre l’accento sulle problematiche connesse all’inquinamento indoor/outdoor e alle malattie respiratorie corniche, in particolare la Broncopneumopatia Cronica Ostruttiva, e informare la popolazione verso una corretta strategia preventiva per ridurre i fattori di rischio.

l’informazione e la diagnosi precoce sono senza dubbio lo strumento più potente per prevenire la BPCO, che si stima essere la quarta causa di morte al mondo. Tra i fattori di rischio accertati il più importante è certamente il fumo, ma non bisogna sottovalutare l’incidenza dell’inquinamento, sia esterno, dovuto alle emissioni dei veicoli, sia domestico, prodotto dai combustibili utilizzati per cucinare e riscaldare ambienti mal ventilati.

Paolo Bonasoni, Responsabile Scientifico del Progetto SHARE, rivolto al monitoraggio climatico e ambientale nelle zone d’alta quota del nostro pianeta:

Le popolazioni più esposte all’inquinamento indoor sono quelle delle aree in via di sviluppo, dove vengono utilizzate le biomasse (legna, sterco, residui del raccolto) per il riscaldamento e la cucina, bruciandole in bracieri aperti, spesso in assenza di camini. Generalmente è piuttosto difficile diversificare il ruolo di questi fattori di rischio, dato che spesso la popolazione è esposta a più fattori contemporaneamente.

La correlazione tra inquinamento domestico e BPCO, infatti, è oramai nota già da diverso tempo, tuttavia la problematica è ancora poco considerata, soprattutto dai più giovani. La diagnosi precoce della malattia, è l’unica strada per migliorare i risultati delle terapie oggi disponibili. Milano è la prima tappa del progetto, cui seguiranno una serie di altri appuntamenti che toccheranno tutto l’Italia.

Via|Progetto Breathing Himalaya: Impariamo a respirare; Photo Credits|ThinkStock

Commenti (3)

  1. voliamo appuntamento

  2. Voglio un appuntamento per mio fratello

  3. Voglio un appuntamentoper mio fratello

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>