Esercizi Kegel uomo: VIDEO e dove farli

di Valentina Cervelli Commenta

Esercizi kegel uomo? Questi movimenti pensati per rinforzare le pareti pelviche non sono un’esclusiva delle donne. Anche gli esponenti di sesso maschile possono sfruttare questo tipo di allenamento. Ecco per voi un video in grado di spiegare come funzionano e una spiegazione di dove farli.

Questo tipo di attività è perfetta per tutti gli uomini che hanno problemi di incontinenza o che soffrono di eiaculazione precoce. Gli esercizi di kegel sono utili anche per variare l’intensità dell’orgasmo: si adattano quindi a qualsiasi necessità maschile e dovrebbero essere considerati da tutti come un esercizio utile al pari degli addominali o qualsiasi altro allenamento muscolare. Sono 3 i principali tipi di esercizi per le pareti pelviche per gli uomini come è possibile vedere nel video a margine dell’articolo.

Dove fare gli esercizi di Kegel

Essi si possono eseguire in ogni momento della giornata. E’ consigliato svolgerli da sdraiati per individuare al meglio il muscolo da stimolare. Essenzialmente si tratta di tenere in tensione i muscoli pelvici per circa 3-5 secondi e poi rilassarli nuovamente per altri 5. Eseguire questo allenamento da sdraiato, in terra o a letto, è in pratica un “imitare” quelli che sono i movimenti muscolari dei glutei e delle gambe che vengono fatti quando si è impegnati in un rapporto sessuale e si spinge verso l’alto nella stessa posizione.

Compressione, tensione, rilascio: sono queste le azioni base da eseguire. Esse possono variare in intensità e durata man mano che il corpo si abitua al movimento ed allo sforzo necessario per eseguire l’allenamento delle pareti pelviche.

Quando fare gli esercizi di kegel

E’ importante, soprattutto nei primi tempi, riuscire a ritagliare dalla propria quotidianità almeno 4 momenti nei corso della giornata per 3 volte la settimana per eseguire gli esercizi di kegel. L‘effetto benefico che il controllo delle pareti pelviche ha sulla salute urinaria ed intima dell’uomo vale lo sforzo fatto: meno problemi di incontinenza, un orgasmo migliore e un’eiaculazione più controllata.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>