Incontinenza urinaria, yoga come terapia

di Valentina Cervelli Commenta

L’incontinenza urinaria potrebbe contare da oggi in poi sullo yoga come terapia. Secondo uno studio dell’Università della California di San Francisco, questa pratica potrebbe non solo limitare i danni di questo disturbo, ma anche prevenirlo in toto. Soprattutto nelle donne.

In pratica i ricercatori californiani hanno messo a punto, studiando alcuni meccanismi fisiologici, specifici esercizi di yoga per dare modo alle persone di avere un maggiore controllo sulla minzione e sulla propria muscolatura interna evitando le perdite di urina. Come sottolinea Alison Huand, tra i firmatari dello studio in questione:

Lo yoga, spesso è rivolto alla conoscenza consapevole, aumentando il rilassamento e alleviando l’ansia e lo stress. Per queste ragioni, la pratica dello yoga è stata diretta verso una varietà di altre condizioni: sindrome metabolica o sindromi dolorose. Ma c’è ragione di pensare che potrebbe anche aiutare in caso di incontinenza.

Senza contare che eliminando o rendendo meno debilitante il problema si raggiunge anche l’obiettivo di allontanare lo spettro dell’ansia e della depressione che di solito si scatenano insieme a questo disturbo perché non ci si sente più adeguati fisicamente. Ad ogni modo gli scienziati, mettendo a punto questi esercizi di yoga hanno focalizzato la propria attenzione sulla salute degli anziani e sui movimenti che anche questi ultimi sarebbero stati in grado di compiere per prevenire l’incontinenza urinaria. Continua la ricercatrice:

Abbiamo specificatamente sviluppato un programma di terapia yoga che è sicuro per le donne anziane, comprese le donne con limitazioni di mobilità minori. Siamo così riusciti a valutare la sicurezza di questo programma per le donne anziane che sono a più alto rischio di soffrire di incontinenza.

Per mettere a punto tali esercizi sono state arruolate 20 volontarie di età superiore ai 40 anni affette da incontinenza urinaria su base quotidiana e suddivise casualmente in due gruppi di cui uno sottoposto a terapia yoga. Lo studio sarà pubblicato sulla rivista di settore Female Pelvic Medicine and Reconstructive Surgery.

Fonte | FPMRS

Photo Credit | Thinkstock

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>