Adolescenti, la scuola è finita: cosa non fare la prossima estate

di Marco Mancini 1

Tra pochi giorni arriverà il momento più atteso da milioni di ragazzi e ragazze di tutt’Italia, l’ultima campanella e l’inizio delle vacanze estive. Ad eccezione dei migliaia che si sottoporranno agli Esami di Stato (e per loro verrà con qualche settimana di ritardo), per tutti gli altri il pensiero fisso in testa ha un solo nome: vacanze.

Le vacanze estive vogliono dire divertimento, sole, amori, mare e feste. Tutto sembra dovuto dopo un anno di duro lavoro tra banchi e libri, ma attenzione perché non tutto fila sempre liscio. Se volete evitare di compiere qualcosa di cui potreste pentirvi, continuate a leggere per sapere alcune cose da tenere a mente questa estate.

1 – Non bruciare. Attenzione al sole perché può diventare un vero pericolo per la pelle. Esporsi per troppe ore al sole, specialmente nelle ore più calde, e senza protezione, può significare bruciature, ustioni, invecchiamento precoce della pelle e soprattutto, nei casi peggiori, cancro. Ne vale la pena? Ricordatevi, prima di andare al mare, di portare con voi la protezione solare, e di rimanere all’ombra nelle ore più calde.

2 – Non esagerare con il cibo. Durante le giornate di vacanza la spensieratezza a volte cancella anche quel buon senso che ci ha accompagnato durante i mesi primaverili e che, per la prova costume, ci “costringevano” a mangiare sano. Ora che avete superato la prova costume, non significa che possiate gettarvi sul cibo spazzatura. Cercate di rispettare, per quanto possibile, gli orari dei pasti, evitare di mangiare fuori orario, ad eccezione del gelato, ma soprattutto ricordate che in estate le regole dell’alimentazione non vanno in vacanza.

3 – Non rimanere incinta. D’estate questo accade molto più facilmente che nelle altre stagioni. Specialmente per chi non è molto pratico con il sesso, sapere a cosa si va incontro è molto importante. Ricordate le precauzioni, con i contraccettivi prima di tutto, ed occhio ai “colpi di testa”. E se pensate che i preservativi siano poco romantici, provate a pensare che, se non li usate, la prossima estate potreste star cambiando un pannolino alle 2 del mattino, mentre tutti i vostri amici sono alla festa.

4 – Non drogarsi. Qualsiasi cosa dicano i vostri amici, le droghe non vi faranno sentire più “fichi”. Non sempre portano alla dipendenza e a conseguenze più gravi, ma perché correre il rischio? Non sarebbe meglio investire quei soldi in qualcosa di più utile? Ne guadagnerete soprattutto in salute.

5 – Non rompersi il collo. Molti giovani sono finiti su una sedia a rotelle dopo un tuffo in pozze d’acqua o sugli scogli, o qualche altra “pazzia” effettuata specialmente d’estate, quando il tanto tempo libero può essere utilizzato incautamente. Fate attenzione perché un solo momento di mancanza di buon senso può influire sul resto della vostra vita.

6 – Non diventare sieropositivi. Questo punto riassume un paio di quelli precedenti, dato che per diventare sieropositivi basta fare sesso senza preservativo con una persona già sieropositiva, o pungersi con un ago usato da una persona già infetta. Proteggete voi stessi perché altrimenti questa potrebbe essere l’ultima vacanza spensierata della vostra vita.

7 – Non esagerare con l’alcool. Va bene, specialmente nelle feste, alzare un po’ il gomito. Ma attenzione a non esagerare. Se dovete guidare, evitate di bere; se uscite con altre persone con la patente, fate a rotazione, ogni volta che andate ad una festa una persona non berrà. Inoltre state lontani dal binge drinking. Chiudersi in casa per scolarsi fino all’ultima goccia di alcool può avere effetti negativi sul cervello e mandarvi all’ospedale.

8 – Non essere inattivi. Non utilizzate la scusa del caldo per rimanere tutto il giorno stesi sotto il sole come delle lucertole. Trovate qualche attività da fare, come giocare a pallavolo in spiaggia, qualche partita a calcetto, andare a correre o nuotare. Qualsiasi attività fisica che non vi faccia rimanere fermi è la benvenuta. Anche andare a ballare in discoteca può essere un’attività fisica piacevole, l’importante è, almeno in estate, spegnere la tv e fare del movimento.

Binge drinking, ubriacarsi provoca infarto ed ictus
Droghe leggere e droghe pesanti: sempre di droghe parliamo
Binge Drinking in crescita tra i giovanissimi

[Fonte: Health24]