Ciclo assente nelle adolescenti, causa di stress e diete?

di Ma.Ma. Commenta

Sono sempre più numerose le adolescenti che hanno a che fare con ciclo assente. Colpa dello stress e di diete drastiche, come sottolineano i ginecologi che lanciano un allarme importante invitando i genitori a seguire le figlie con attenzione in quelli che sono da sempre anni molto delicati per la loro crescita.

ciclo assente adolescenti

Ansia, preoccupazione e tensione, ricerca spasmodica della linea perfetta: sono tutti fattori che possono influenzare in negativo le mestruazioni nelle adolescenti. Almeno i 15%  ha ciclo irregolare e assente. Un disturbo che è molto in crescita negli ultimi anni e che pare nascondere due problemi precisi: stress e voglia di dimagrire a tutti i costi che molto spesso porta le ragazze in particolare a sottoporsi a diete drastiche che hanno come effetto primario quello di fare scomparire le mestruazioni.

10 CAUSE DEL CICLO IRREGOLARE (FOTO)

Nel 17esimo Congresso della Società internazionale di ginecologia endocrinologica, che si terrà a Firenze dal 2 Firenze al 5 marzo, la perdita del ciclo mestruale sarà al centro del dibattito, considerata dagli esperti la nuova malattia moderna, per sottolineare di quanto sia purtroppo molto comune tra le giovanissime a partire dai sedici anni di età. Per curare il ciclo irregolare le adolescenti possono essere sottoposte a terapia ormonale sostitutiva mirata a facilitare la ripresa funzionale a livello ormonale ma, come sottolineano i medici alla vigilia del Convegno, è fondamentale anche affiancare un supporto psicologico alle ragazze che si trovano costrette ad affrontare questo problema.

Ancora, è bene non sottovalutare l’assenza di ciclo anche per un altro motivo: potrebbe questa essere la spia di un’altra patologia molto comune, ovvero la policistosi ovarica, che ha tra le tante conseguenze anche quella di fare scomparire la mestruazione. Tanti i fattori che possono causare il ciclo irregolare: il consiglio è quello di indagare fin da subito, per trovare la cura migliore da seguire.

Foto | Thinkstock