Depressione, massa muscolare scarsa: colpa del testosterone?

di Cinzia Iannaccio Commenta

Richiesta di Consulto Medico
Salve! Sono un ragazzo di 23 anni ed ho sempre avuto problemi di depressione, erezione, desiderio sessuale, massa muscolare scarsa (sono alto 1.85 e peso 52 kg) e molti altri che mi hanno fatto pensare ad una carenza del testosterone. E così ho deciso di fare le analisi del sangue. Vi scrivo i risultati che mi hanno scioccato: 9.99 ng/ml su valori di riferimento 2.8 – 8.0…. Paradossalmente mi hanno deluso questi risultati perché speravo di trovare finalmente la causa principale… come potrei avere il testosterone più alto del limite massimo ed avere tutti i sintomi che dimostrano il contrario? Cos’altro potrebbe essere? Grazie mille in anticipo a chi mi risponderà…

Specializzazione Andrologia
Tipo di Problema testosterone

Risponde il Dr. Mario Francesco Iasevoli, medico- chirurgo, andrologo, specialista in Endocrinologia e Malattie del metabolismo. Per contatti diretti Email: [email protected] cell. 3458092414. Riceve a Pompei (Na), in Via Roma,81.

 

Salve, i sintomi che accusi molto probabilmente sono legati a fattori psicologici e non organici; comunque completa il quadro con esame chimico fisico delle feci, cortisolemia ore 8, peptide c; se tutto ciò risultasse nella norma è consigliabile consulto psichiatrico.
Ti saluto

>> Leggi qui tutte le risposte del Dottor Mario Francesco Iasevoli

 

Potrebbero interessarvi anche i seguenti post su argomenti simili:

Andropausa e calo del testosterone: sintomi e terapie

Testosterone alto nelle donne: sintomi e cure

Depressione maschile, tra le cause il testosterone?

Testosterone basso nell’uomo: 8 cose da sapere (foto)

 

Se avete altre domande da porre ai nostri specialisti visitate la pagina specifica “Chiedi all’esperto, consulti online su Medicinalive”.

Vi ricordiamo che non si effettuano diagnosi online e neppure si prescrivono terapie : Medicinalive e gli esperti coinvolti propongono contenuti a scopo esclusivamente informativo, che mai, in nessun caso possono sostituire una visita specialistica diretta o il rapporto con il proprio medico curante, le uniche basi attraverso cui dopo una diagnosi certificata ed una visita clinica è possibile prescrivere un qualunque trattamento.

 

Foto: Thinkstock

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>