Disfunzione erettile, 6 cose da fare per combatterla

di Ma.Ma. Commenta

La disfunzione erettile, altresì chiamata impotenza, è un disturbo che colpisce il 13% degli uomini e che tende ad aumentare con l’età: sopra i 50 anni, quasi il 50% della popolazione maschile ne soffre. Molte persone però hanno difficoltà a parlare di questo disturbo, perché si vergognano essendo in effetti un problema che va a toccare la sfera più intima. Ma è importante invece agire prontamente e allora ecco 6 cose da fare per combattere la disfunzione erettile.

Ad elencarle è il Professore Francesco Montorsi, direttore scientifico e primario di Urologia presso l’IRCCS Ospedale San Raffaele di Milano.

1. Parlarne con il medico

Per combattere la disfunzione erettile è importante parlarne fin da subito con il medico di fiducia che potrà fornirvi informazioni utili: l’impotenza è curabile, ma occorre capirne fin da subito le eventuali cause.

2. Identificarne la causa

L’identificazione della causa che provoca impotenza è molto importante e aiuterà una corretta diagnosi da parte del medico. In alcuni casi la disfunzione erettile è da ricondurre a cause psicologiche ma non sempre è così; in altri casi infatti può essere un problema fisico a determinarla.

3. Cambiare stile di vita

Uno stile di vita sano e corretto è un buon punto di partenza per combattere in modo efficace la disfunzione erettile. Se mangiate in modo irregolare, dormite poco e andate sempre di fretta, cercate di cambiare le vostre abitudini.

4. Affidarsi a uno psicologo

Uno psicologo può essere molto utile per affrontare tutti i problemi legati all’impotenza. Non sottovalutate quindi l’importanza di un sostegno da parte di uno specialista.

5. Cercare laterapia più adatta

Le terapie utili per contrastrare questo disturbo sono molte, occorre capire però quella più adatta per voi.

6. Restare in contatto con il medico

Restare sempre in contatto con il medico di fiducia è importante per monitorare sempre la vostra condizione e curare nel modo migliore l’impotenza.

Ti potrebbe interessare anche:

DISFUNZIONE ERETTILE E FARMACI PER IL TESTOSTERONE, ANDROLOGO RISPONDE

DISFUNZIONE ERETTILE GIOVANILE, QUALI CAUSE E COSA FARE?

Photo Credits | PrinceOfLove / Shutterstock.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>