Dolore testicolo destro, cause e cosa fare, andrologo risponde

di Cinzia Iannaccio Commenta

Richiesta di Consulto Medico
Buonasera Sono un uomo di 32 anni in buone condizioni generali di salute. Da un paio di giorni, dopo mesi di attività sessuale molto ma molto intensa con diversi partner femminili, inizio ad avvertire fastidi e dolore al mio testicolo destro. Ho appena provveduto all’ autopalpazione dei testicoli per riscontrare eventuali anomalie. Il testicolo sinistro risulta di lunghezza pari a 3.5 cm e larghezza pari a 1.7 cm. Al contrario il testicolo destro risulta lungo circa 5 cm e largo 3. Oltre questa asimmetria anomala avverto un senso di pesantezza del testicolo accompagnata da un senso di fastidio nella zona destra del basso ventre/inguine……..

 

……..Inoltre toccando il testicolo destro avverto un senso di fastidio nella parte inferiore e avverto come se fosse infiammato, duro e grande sicuramente più del normale. Altri dolori o anomalie non le avverto. Sono abbastanza preoccupato data la situazione quantomeno insolita. Prego una risposta il più celere possibile. Di cosa si potrebbe trattare? Ho bisogno di recarmi al pronto soccorso? Grazie ancora per la Vostra attenzione.

 

 

Specializzazione Andrologia
Tipo di Problema Dolore testicolo destro

 

Risponde il Dr. Mario Francesco Iasevoli, medico- chirurgo, andrologo, specialista in Endocrinologia e Malattie del metabolismo. Per appuntamenti Email: [email protected] Segreteria cell. 3458092414. Riceve a Pompei (Na), in Via Roma,81. Si prega di utilizzare il numero telefonico ESCLUSIVAMENTE per appuntamenti e non per richieste di ulteriori consulti.

 

Salve, il dolore al testicolo ed il gonfiore potrebbero essere associati ad una infiammazione del didimo o dell’epididimo con o senza versamento e quindi idrocele; ora bisogna capire se veramente si tratti di infiammazione e secondariamente individuarne la causa; potrebbe essere dovuta ad una infezione oppure ad una semplice irritazione momentanea; non ha bisogno di andare al P.S, ma di certo di rivolgersi ad uno specialista e di effettuare un ecocolordoppler testiscolare, spermiocoltura ed urinocoltura per cominciare

Cordiali saluti

 

 

Leggi qui tutte le risposte del Dottor Mario Francesco Iasevoli

 

 

Per porre altri quesiti ai nostri specialisti potete visitare la pagina “Chiedi all’esperto, Consulti online su Medicinalive” ed inviare la domanda attraverso il form specifico.

E’ doveroso da parte nostra ricordare e sottolineare che non si effettuano diagnosi online e neppure si prescrivono terapie : Medicinalive e gli esperti coinvolti propongono contenuti a scopo esclusivamente informativo, che mai, in nessun caso possono sostituire una visita specialistica diretta o il rapporto con il proprio medico curante, le uniche basi attraverso cui dopo una diagnosi certificata ed una visita clinica è possibile prescrivere un qualunque trattamento.

 

 

Foto: Thinkstock

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>