6 consigli per crescere un bambino sano

di Valentina Cervelli Commenta

6 consigli per crescere un bambino sano. Bastano semplici regole che lo educhino, tra le altre cose, ad una buona alimentazione ed all’attività fisica, entrambi nel modo corretto. Vediamo insieme nello specifico.

1. Se sazi non costringerli a finire il piatto

Quando il bambino si sente già sazio, non costringetelo a finire tutto ciò che ha nel piatto. Questo potrebbe portarlo a sviluppare mal di stomaco e nausea, ed a subire un sovraccarico di nutrienti non necessario alla sua dieta.

2. Rendete divertente l’attività fisica

Di solito i bambini non hanno difficoltà a muoversi ed a saltare da una attività all’altra. In caso opposto si può rendere comunque divertente l’attività fisica organizzando giochi specifici per la loro età che li portino a muoversi senza troppa fatica ma con tanto divertimento.

3. Mettete un limite al tempo davanti allo schermo

I bambini necessitano di vivere il loro tempo anche all’area aperta: fare attività esterne li aiuta a rafforzare il sistema immunitario: meno computer e televisione possono fare la differenza tra un bambino più avvezzo o meno a rimanere contagiato da influenza e piccoli malanni stagionali.

4. Eseguire le vaccinazioni obbligatorie

E’ un tema sempre al centro di dibattito, ma il sottoporre i bambini alle vaccinazioni necessarie per la loro infanzia li salvaguarda dal contagio di malattie esantematiche e patologie che possono rivelarsi molto gravi e non prive di conseguenze.

5. Teneteli lontani dagli smartphone

Finché sono piccoli teneteli lontani dagli smartphone, soprattutto di sera. La luce degli schermi può interferire con il loro ciclo sonno-veglia ed è preferibile che facciano lavorare la propria mente con giochi di società e con un libro piuttosto che con l’equivalente portatile di un videogioco.

6. Insegnategli a mangiare sano

Vi potrà essere qualche difficoltà all’inizio ma insegnate loro a mangiare sano: frutta e verdura principalmente. Ma anche buona fonti proteiche e dolci salutari. Preparateli con avena e miglio, due cereali ottimali per il consumo. E ogni tanto, concedete a loro e voi delle patatine fritte o cibo simili: piccole porzioni ed equilibrio sono basilari.

Photo Credits | Monkey Business Images / Shutterstock.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>