Come disinfettare al meglio il ginocchio sbucciato del bambino

di Valentina Cervelli Commenta

Vediamo insieme come disinfettare al meglio il ginocchio sbucciato del bambino. Quando ci si trova a che fare con delle cure da apportare a dei bambini, possono presentarsi delle piccole complicazioni causate dal loro comportamento: gestire la situazione al meglio è basilare.

Fermare il sangue

Per curare adeguatamente i ginocchi sbucciati dei bambini la prima cosa da fare è quella di fermare il sangue. Solitamente non è nulla di preoccupante. Utilizzate una garza sterile od un panno pulito per tamponare e bloccare l’emorragia. Vi consigliamo di tenere premuta la garza per 10 minuti sulla ferita a seconda della sua grandezza. Cercate di distrarre il vostro bambino, mentre lo consolate per la caduta, con qualsiasi cosa sia in grado di attirare la sua attenzione. E’ basilare portare lo stesso a non pensare a quello che gli è accaduto. Una canzone, un giocattolo: può andar bene qualsiasi cosa.

Come lavare la ferita e disinfettare

E’ necessario, per improntare una buona guarigione, lavare la ferita e disinfettare con cura la stessa. Utilizzate l’acqua fredda corrente: aiuterà a bloccare il sangue se fosse presente ancora qualche perdita e contemporaneamente eliminare qualche detrito. Utilizzate anche del sapone neutro se ne avete a disposizione per dare una disinfettata generale alla ferita. La scelta migliore, è ovvio, rimane comunque l’acqua ossigenata perché in grado di uccidere i batteri. Se si ha un bambino in casa è consigliato averne sempre una boccetta di scorta.

Come disinfettare al meglio il ginocchio

Dopo aver lavato accuratamente il ginocchio sbucciato, è consigliato applicare sulla ferita della pomata antibiotica in modo tale da evitare il più possibile il pericolo di infezioni e contemporaneamente favorire con l’umidità dell’unguento la guarigione della stessa. Il tutto dovrà essere poi coperto da una garza sterile: questa medicazione, con annessa applicazione della pomata è da ripetere ogni giorno. In questo modo la ferita guarirà senza problemi.

Photo Credits | DmitriMaruta / Shutterstock.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>