La gravidanza modifica il cervello delle donne?

di Ma.Ma. Commenta

La gravidanza non modifica solo il corpo delle donne ma anche il loro cervello che non tornerà più quello della pre-maternità. E’ questo il risultato di uno studio condotto da alcuni ricercatori  canadesi che hanno individuato nell’aumento degli estrogeni femminili la causa del cambiamento del cervello nelle future mamme.

In gravidanza gli estrogeni aumentano in modo esponenziale nella gestanti ed è proprio questo cambiamento dei valori a modificare la zona dell’ippocampo, parte del cervello molto importante per la memoria e per il senso dell’orientamento. Attaccando alcune aree di questo così importante organo, gli estrogeni non fanno altro che cambiare di gran lunga la loro conformazione, come spiega Liisa Galea, ricercatrice presso l’University of British Columbia di Vancouver che ha condotto lo studio spiegando la correlazione tra gravidanza in corso e cambiamento del cervello nelle donne.

La nostra ricerca mostra che la maternità altera la cognizione e la neuroplasticità in risposta alla terapia ormonale, a dimostrazione che l’essere incinta altera in modo permanente la neuroplasticità o la ricrescita delle cellule nervose del cervello

Non solo dunque la gravidanza modificherebbe in modo marcato il corpo della donna (che acquisisce forme più rotonde nei nove mesi di gestazione) ma sarebbe in grado di cambiare, e per sempre, la conformazione del suo cervello. Aggiunge Liisa Galea:

La gravidanza si porta dietro marcate alterazioni nella psicologia e nella fisiologia di una donna, per cui questi fattori dovrebbero essere presi in considerazione quando si prescrive una terapia ormonale per i disturbi del cervello nelle donne

Insomma questo stato modificherebbe una parte importante della psiche della donna, intaccando per la maggiore la zona della memoria e quella dell’orientamento. Lo studio canadese dimostrerebbe proprio questo, ma è ovvio che avrà bisogno di ulteriori ricerche e approfondimenti per acquisire una certa credibilità.

Photo Credits | Subbotina Anna / Shutterstock.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>