Tumore al seno: opuscoli con consigli per affrontare la diagnosi e la malattia

di Cinzia Iannaccio 1

E’ difficile andare oltre alla diagnosi di un tumore al seno. Per ognuna che ci passa, dominano emozioni diverse, che vanno dalla confusione, all’incredulità, al terrore, allo sconforto e fino alla rabbia. E poi, ad una ad una cominciano a comparire nella mente tante domande, troppe per un unico medico. Perché si tratta di dubbi importanti e di fondamentali risposte, che solo diverse figure professionali possono dare. Da questa consapevolezza sono nate 6 piccole guide raccolte sotto il titolo comune: “Io vado avanti”.

“Avanti” incontro alla vita, all’intervento chirurgico, alla protesi, chemioterapia, riabilitazione, pillole, capelli che cadono e solitudine: tanta, quante le parole. In questi opuscoli, nati da un’iniziativa editoriale dell’AstraZeneca (l’azienda farmaceutica che ha inventato il tamoxifene ndr), già in distribuzione presso strutture oncologiche sono presenti delle risposte utili. Ecco alcuni esempi.

Tumore al Seno: “Conosci la malattia e vai avanti”

E’ l’opuscolo realizzato da Luca Tondulli, Specialista in Oncologia Medica, che comprende preziose informazioni per prevenire il carcinoma della mammella con uno stile di vita sano e soprattutto dei controlli periodici; tra questi anche l’autopalpazione del seno. Tondelli però non si limita alla prevenzione generale, ma offre consigli pratici ed informazioni sulla malattia, le terapie e gli effetti collaterali, nel caso si abbia già una diagnosi di tumore al seno.

Tumore al seno: “Parlane in famiglia”

Questo è invece il titolo del secondo fascicolo realizzato dalla psicoterapeuta Daniela Ferrigni. Occorre parlare della propria malattia e non far finta di nulla. La specialista incoraggia le pazienti ad affrontare le emozioni insieme ai figli, al partner, agli amici. Solo così, appoggiandosi a loro, condividendo il dolore e le paure con le persone amate si può affrontare il tutto con il giusto spirito, per dirsi: “Io vado Avanti”. Non va sottovalutata la depressione che colpisce il 30 % delle donne affette dal cancro al seno.

Tumore al seno: “Mangia Bene”

Questo terzo capitolo è realizzato a cura di Diana Scatozza, Specialista in Scienza dell’Alimentazione indirizzo dietologico-dietoterapico: ci sono consigli pratici su quali cibi evitare e quali preferire specie per evitare le recidive: frutta verdura, cereali integrali, pesce ed acqua, variando il più possibile nei colori! Passo dopo passo, la vita acquisterà un nuovo e fresco sapore.

Il cancro si può sconfiggere. lo abbiamo ripetuto più volte, ma con forza, coraggio, determinazione. Occorre riuscire a dire: “Io vado avanti”.

Articoli correlati:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>