Jet lag sociale, tornare a lavoro dopo le feste

di Paola 0

Accantoniamo il disagio psicofisico provocato dai lunghi viaggi in aereo e dalla difficoltà di adattamento al fuso orario per trattare di un’altra forma di jet lag, etichettata dagli esperti come sociale.  Se ne sente parlare poco, ma lo conosciamo tutti, o almeno chiunque deve affrontare il rientro al lavoro dopo le vacanze.

Ritornare alla normalità dopo le feste, in questo caso la lunga settegiorni che ha incluso il Natale ed il Capodanno, ed i giorni intermedi per i più fortunati, non è affatto semplice. Tralasciando lo stress fisico generato dagli eccessi alimentari e dagli stravizi che caratterizzano le festività invernali, ed un organismo saturo di grassi e tossine che brama di smaltire al più presto, un gruppo di ricercatori britannici coordinato dalla dottoressa Victoria Revell spiega che, a conti fatti, la vacanza poi così vacanza non è se lascia stremati e scombussolati negli equilibri.

I sintomi lamentati da molti lavoratori nel post-feste sono simili a quelli del jet lag. Non doversi recare al lavoro al mattino, fare le ore piccole quasi ogni sera riesce a stravolgere l’orologio biologico proprio come un lungo viaggio. E così capita che anche se non ci siamo mossi da casa e dintorni per una settimana, dormire più a lungo o ad orari inconsueti e tirare tardi la sera, dopo una settimana o più ci lascia storditi.

Gli esperti dell’Università del Surrey mettono in guardia dagli effetti del jet lag sociale, malesseri e disturbi che potrebbero anche durare a lungo: sbalzi d’umore, scarsa concentrazione, spossatezza, difficoltà a prendere sonno la notte, fare fatica ad alzarsi la mattina e vagare come zombie vittime della sonnolenza durante il giorno.

Ma la vacanza non dovrebbe far tornare grintosi e riposati? Con il dovuto rispetto dei ricercatori britannici, io mi sento bene. E a voi, amici, come va il post vacanza?
Ad ogni modo, per evitare di alterare il ritmo luce-buio e di sfasare la produzione ormonale, gli esperti consigliano di non indugiare fino a tardi a letto durante i giorni di festa. Per saperne di più su come affrontare il rientro dalle vacanze, potrebbero interessarvi anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>