Angiofibroma giovanile

di Marco Mancini 1

Angiofibroma giovanile

L’angiofibroma giovanile è un tumore non cancerogeno del dorso del naso o della gola superiore.

CAUSE: L’angiofibroma giovanile non è molto comune. Si trova solitamente negli adolescenti. Il tumore contiene molti vasi sanguigni che si diffondono all’interno della zona in cui inizia (localmente invasiva), e può causare danni ossei.

SINTOMI: I più comuni sono:

  • Difficoltà di respirazione attraverso il naso;
  • Ecchimosi facili;
  • Epistassi frequenti o ripetute;
  • Perdita dell’udito;
  • Scarico nasale, di solito sanguinante;
  • Emorragie prolungate;
  • Naso chiuso.

DIAGNOSI: Il medico può vedere la sede dell’angiofibroma esaminando la gola superiore. I test che possono essere effettuati includono:

  • Arteriogramma per vedere l’afflusso di sangue al tumore;
  • TAC del capo;
  • Risonanza magnetica della testa;
  • Raggi-X.

La biopsia non è generalmente raccomandata a causa dell’alto rischio di sanguinamento.

TERAPIA: Il trattamento è richiesto se l’angiofibroma è sempre più grande, blocca le vie respiratorie, o causa epistassi ripetute. In alcuni casi, nessun trattamento è necessario. La chirurgia può servire per rimuovere il tumore. La rimozione è spesso difficile, perché il tumore non è chiuso e potrebbe aver invaso profondamente altre aree. Una procedura chiamata embolizzazione può essere fatta per prevenire il sanguinamento del tumore. La procedura può evitare soltanto la perdita di sangue dal naso o può essere seguita da un intervento chirurgico per rimuovere il tumore.

PROGNOSI: Anche se non è cancerogeno, l’angiofibroma può continuare a crescere. A volte può scomparire da solo. E’ comune il ritorno del tumore dopo l’intervento chirurgico. Possibili complicazioni possono essere:

  • Anemia;
  • Pressione sul cervello (rara);
  • Diffusione del tumore al naso, seni e altre strutture.

Contattare un medico se si ha spesso sangue dal naso.

PREVENZIONE: Non vi è alcun modo conosciuto per evitare questa condizione.

[Fonte: Ny Times]

Per ulteriori informazioni rivolgersi al proprio medico. Le informazioni fornite su MedicinaLive sono di natura generale ed a scopo puramente divulgativo, e non possono sostituire in alcun caso il consiglio di un medico (ovvero un soggetto abilitato legalmente alla professione), o, nei casi specifici, di altri operatori sanitari.