Iperemesi

di Marco Mancini 1

Iperemesi

L’iperemesi, detta anche iperemesi gravidica, è una forma estrema e persistente di nausea e vomito durante la gravidanza che può portare alla disidratazione.

CAUSE: Quasi tutte le donne hanno po’ di nausea o vomito, in particolare durante i primi 3 mesi di gravidanza. La causa di ciò si crede sia l’aumento rapido nei livelli ematici di un ormone chiamato HCG (gonadotropina corionica umana), che viene rilasciato dalla placenta. Nausea e vomito durante la gravidanza possono accadere se si è incinta di due gemelli (o più) oppure se avete una mola idatiforme.

SINTOMI: Una nausea grave e persistente durante la gravidanza, che spesso porta alla perdita di peso, è il sintomo principale. Ciò può portare anche a stordimento o svenimento.

DIAGNOSI: Il medico eseguirà un esame fisico. La pressione sanguigna può essere bassa ma la pulsazione può essere elevata. Gli esami di laboratorio seguenti saranno fatti per verificare la presenza di segni di disidratazione:

  • Ematocrito;
  • Chetoni nelle urine.

Il medico potrebbe dover eseguire i test per escludere problemi epatici e gastrointestinali. Un’ecografia sarà fatta per vedere se si ha un parto gemellare o delle complicazioni.

TERAPIA: Piccoli pasti frequenti e mangiare cibi asciutti come i cracker può aiutare ad alleviare la nausea non complicata. Si consiglia di bere molti liquidi, in particolare quando si sente meno nausea. La vitamina B6 (non più di 100 mg al giorno) ha dimostrato di diminuire la nausea all’inizio della gravidanza. I farmaci per prevenire la nausea sono riservati ai casi in cui il vomito è persistente e abbastanza grave da presentare rischi potenziali per voi e/o il vostro bambino. Nei casi più gravi, si può essere ricoverati in ospedale, dove i fluidi saranno dati con una flebo.

PROGNOSI: La nausea ed il vomito di solito hanno picchi tra 2 e 12 settimane di gravidanza e se ne vanno dalla seconda metà della gravidanza. Con la corretta identificazione dei sintomi e un attento controllo, questa condizione si presenta con complicazioni raramente gravi per il bambino o la madre. Possibili complicazoni possono essere disidratazione, problemi sociali o psicologici. Se questi problemi esistono, devono essere identificati e affrontati in modo appropriato.

Contattare un medico se, durante la gravidanza, si hanno nausea e vomito.

[Fonte: Ny Times]

Per ulteriori informazioni rivolgersi al proprio medico. Le informazioni fornite su MedicinaLive sono di natura generale ed a scopo puramente divulgativo, e non possono sostituire in alcun caso il consiglio di un medico (ovvero un soggetto abilitato legalmente alla professione), o, nei casi specifici, di altri operatori sanitari.