Morbo di Whipple

di Marco Mancini Commenta

Morbo di Whipple

Il morbo di Whipple è una rara condizione che impedisce il corretto assorbimento intestinale di alcune sostanze nutritive. Questa condizione è chiamata anche malassorbimento.

CAUSE: Il morbo di Whipple è causato da un’infezione da batteri chiamati Tropheryma whippelii. La malattia colpisce soprattutto gli uomini bianchi di mezza età. E’ una malattia estremamente rara. I fattori di rischio sono sconosciuti.

SINTOMI: I sintomi iniziano di solito lentamente e possono comprendere:

  • Dolore addominale;
  • Diarrea;
  • Febbre;
  • Pelle di colore grigio o marrone;
  • Dolori;
  • Perdita di memoria;
  • Modifiche mentali;
  • Perdita di peso.

DIAGNOSI: I possibili segni che un medico può individuare sono:

  • Ghiandole linfatiche allargate;
  • Feci molto grasse;
  • Sanguinamento gastrointestinale;
  • Gonfiore nei tessuti del corpo (edema).

I test possono includere:

  • Visualizzazione dell’intestino con un tubo luminoso flessibile (enteroscopia), ed eventualmente rimozione di una piccola quantità di rivestimento intestinale (biopsia) per l’analisi al microscopio;
  • Esame emocromocitometrico completo (CBC).

Questa malattia può anche cambiare l’esito delle seguenti prove:

  • Albumina;
  • Grasso fecale;
  • L’assorbimento intestinale di un tipo di zucchero (assorbimento d-xilosio).

TERAPIA: Il paziente prenderà gli antibiotici a lungo termine per curare eventuali infezioni del cervello e del sistema nervoso centrale. Il ceftriaxone è un medicinale somministrato in vena. E’ seguito da un antibiotico (come ad esempio trimetoprim-sulfametossazolo) da prendere per bocca per un massimo di un anno. Se i sintomi tornano durante l’uso di antibiotici, il trattamento antibiotico può essere cambiato.

Il vostro medico dovrebbe seguire da vicino il caso, perché i segni della malattia possono tornare dopo aver terminato la terapia. Coloro che hanno carenze nutrizionali da malassorbimento dovranno anche prendere integratori alimentari.

PROGNOSI: Senza trattamento, la condizione è di solito mortale. La terapia allevia i sintomi ed è in grado di curare la malattia. Possibili complicazioni possono essere:

  • Carenze nutrizionali;
  • Ritorno dei sintomi (che può essere a causa della resistenza ai farmaci);
  • Perdita di peso.

Contattare un medico se avete persistente dolore addominale e diarrea. Se siete in terapia per il morbo di Whipple, contattare il vostro medico se:

  • I sintomi peggiorano o non migliorano;
  • I sintomi ricompaiono;
  • Si sviluppano nuovi sintomi.

[Fonte: http://health.nytimes.com/]

Per ulteriori informazioni rivolgersi al proprio medico. Le informazioni fornite su MedicinaLive sono di natura generale ed a scopo puramente divulgativo, e non possono sostituire in alcun caso il consiglio di un medico (ovvero un soggetto abilitato legalmente alla professione), o, nei casi specifici, di altri operatori sanitari.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>