Sindrome di Menkes

di Marco Mancini 1

Sindrome di Menkes

La sindrome di Menkes è un errore congenito del metabolismo in cui le cellule del corpo non possono assorbire abbastanza rame.

CAUSE: La sindrome di Menkes è causata da un difetto nel gene ATP7A. Il difetto rende difficile per il corpo distribuire e assorbire il rame nel cervello e altre parti del corpo. Insufficienti livelli di rame possono influenzare la struttura delle ossa, della pelle, dei capelli e dei vasi sanguigni ed interferire con la funzione nervosa. Nel frattempo, il rame si accumula nel piccolo intestino e reni. La sindrome di Menkes è ereditaria, e si trasmette in una condizione recessiva collegata al cromosoma X.

SINTOMI: I più comuni sono:

  • Guance rosee e tozze;
  • Mancanza di tono muscolare, flaccidità (ipotonia);
  • Irritabilità;
  • Epilessia;
  • Capelli crespi e fragili;
  • Difficoltà di alimentazione;
  • Bassa temperatura corporea;
  • Speroni ossei;
  • Cambiamenti scheletrici;
  • Deterioramento mentale.

DIAGNOSI: C’è spesso una storia di sindrome di Menkes in un parente maschio. I segni comprendono lenta crescita nel grembo materno, bassa temperatura corporea, emorragie cerebrali, e l’aspetto anormale dei capelli al microscopio. Nei maschi, tutti i peli saranno anormali, ma nelle donne che portano questo tratto solo la metà dei capelli può essere anormale. Alcuni degli esami che possono essere effettuati includono:

  • Raggi-X dello scheletro o del cranio;
  • Livello sierico del rame;
  • Analisi delle cellule della pelle (fibroblasti);
  • Ceruloplasmina nel siero.

I test genetici possono mostrare una mutazione nel gene ATP7A

TERAPIA: Il trattamento di solito è efficace solo se inizia in una fase precoce della malattia. Iniezioni di rame in una vena o sotto la pelle sono utilizzate con risultati altalenanti.

PROGNOSI: La maggior parte delle persone con questa patologia muore entro i primi anni di vita. Una possibile complicazione è l’epilessia.

Contattare un medico se avete un caso in famiglia di sindrome di Menkes e prevedete di avere figli. Un bambino con questa condizione spesso mostra i primi sintomi nell’infanzia.

PREVENZIONE: Vedere un consulente genetico se si desidera avere figli e si ha una storia familiare di sindrome di Menkes. I parenti della madre di un ragazzo con questa sindrome dovrebbero essere visitati da un genetista per scoprire se sono portatori.

[Fonte: Ny Times]

Per ulteriori informazioni rivolgersi al proprio medico. Le informazioni fornite su MedicinaLive sono di natura generale ed a scopo puramente divulgativo, e non possono sostituire in alcun caso il consiglio di un medico (ovvero un soggetto abilitato legalmente alla professione), o, nei casi specifici, di altri operatori sanitari.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>