Sindrome Hellp

di Marco Mancini 1

Sindrome Hellp

La sindrome Hellp è un gruppo di sintomi che si verificano nelle donne in gravidanza che hanno H (emolisi), EL (enzimi epatici) e LP (basso numero di piastrine).

CAUSE: La sindrome Hellp si verifica in circa il 10% delle donne in gravidanza con preeclampsia o eclampsia. E’ associata a casi più gravi. Molte donne hanno la pressione alta ed una diagnosi di preeclampsia prima di sviluppare la sindrome Hellp. Tuttavia, in alcuni casi, i sintomi sono il primo avviso della preeclampsia e la condizione è mal diagnosticata come epatite, malattie della colecisti, porpora trombocitopenica idiopatica o trombotica trombocitopenica.

SINTOMI: I più comuni sono:

  • Mal di testa;
  • Nausea e vomito che continua a peggiorare;
  • Dolore addominale superiore;
  • Problemi alla vista.

DIAGNOSI: Durante una visita medica, il medico può scoprire la mollezza addominale superiore, soprattutto nella parte in alto a destra. Il fegato può essere gonfio. Test di funzionalità epatica (enzimi del fegato) possono essere elevati. Globuli rossi e piastrine possono essere bassi.

TERAPIA: Il trattamento principale è quello di partorire il più presto possibile, anche se prematuramente, poiché la funzione del fegato della madre peggiora molto rapidamente. I problemi con il fegato possono essere dannosi per madre e bambino.

PROGNOSI: Quando la malattia non viene trattata precocemente, fino al 25% delle donne può sviluppare gravi complicanze. Senza trattamento, un piccolo numero di donne muore. Il tasso di mortalità tra i bambini nati da madri con la sindrome Hellp è variabile e dipende dal peso alla nascita e lo sviluppo degli organi del bambino, soprattutto i polmoni. Possibili complicazioni possono essere emorragia nel fegato della madre, danni permanenti al fegato se il parto viene fatto in ritardo e, in alcuni casi, la morte.

Contattare un medico se i sintomi sopra descritti si verificano durante la gravidanza.

PREVENZIONE: Sebbene non ci sia modo conosciuto per evitare la sindrome Hellp, è importante per tutte le donne incinte iniziare la cura prenatale precoce e continuarla per tutta la gravidanza. Questo permette al medico di individuare e trattare le condizioni precocemente.

[Fonte: Ny Times]

Per ulteriori informazioni rivolgersi al proprio medico. Le informazioni fornite su MedicinaLive sono di natura generale ed a scopo puramente divulgativo, e non possono sostituire in alcun caso il consiglio di un medico (ovvero un soggetto abilitato legalmente alla professione), o, nei casi specifici, di altri operatori sanitari.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>