Tracoma

di Marco Mancini 1

Tracoma

Il tracoma è un’infezione batterica dell’occhio.

CAUSE: Il tracoma è causato da un’infezione con i batteri Chlamydia trachomatis. La condizione si verifica in tutto il mondo, ma soprattutto nei Paesi in via di sviluppo. Essa colpisce frequentemente i bambini, anche se gli effetti della cicatrizzazione possono non essere notati fino a molti anni più tardi. Mentre il tracoma in Occidente è raro, alcune popolazioni povere, che vivono in posti affollati o con scarsa igiene, sono a maggior rischio. Il tracoma è diffuso attraverso il contatto diretto con gli occhi infetti, naso, gola o secrezioni o per contatto con oggetti contaminati, come asciugamani o vestiti. Alcune mosche possono anche diffondere i batteri.

SINTOMI: I sintomi iniziano 5-12 giorni dopo essere stati esposti ai batteri. La condizione inizia lentamente, quando si infiamma il tessuto del rivestimento delle palpebre (congiuntivite), che se non curata può provocare cicatrici. I sintomi possono includere:

  • Cornea annebbiata;
  • Perdite dall’occhio;
  • Ingrossamento dei linfonodi proprio di fronte alle orecchie;
  • Gonfiore delle palpebre;
  • Ciglia gonfie.

DIAGNOSI: Un esame della vista può rivelare cicatrici sulla parte interna della palpebra superiore, arrossamento della parte bianca degli occhi, e la nuova crescita dei vasi sanguigni nella cornea. I test di laboratorio sono necessari per identificare accuratamente e rilevare i batteri e diagnosticare il tracoma.

TERAPIA: Gli antibiotici possono prevenire le complicanze a lungo termine se usati nelle prime fasi del contagio. Gli antibiotici più usati sono eritromicina e la doxiciclina. In alcuni casi, la chirurgia per le palpebre può essere necessaria per evitare problemi a lungo termine, come la cecità.

PROGNOSI: Il trattamento precoce prima dello sviluppo delle cicatrici e delle deformità ha una prognosi eccellente. Possibili complicazioni possono apparire se le palpebre sono fortemente irritate, con le ciglia che possono sfregare contro la cornea. Ciò può causare ulcere agli occhi, cicatrici ulteriori, la perdita della vista, fino alla cecità.

Cntattare un medico se voi o il vostro bambino avete visitato di recente una zona del mondo dove il tracoma è comune e ci sono sintomi della congiuntivite.

PREVENZIONE: Le migliori condizioni igieniche e la non condivisione di oggetti come gli asciugamani sono misure importanti per limitare la diffusione del tracoma.

[Fonte: Ny Times]

Per ulteriori informazioni rivolgersi al proprio medico. Le informazioni fornite su MedicinaLive sono di natura generale ed a scopo puramente divulgativo, e non possono sostituire in alcun caso il consiglio di un medico (ovvero un soggetto abilitato legalmente alla professione), o, nei casi specifici, di altri operatori sanitari.

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>