Trombosi del seno cavernoso

di Marco Mancini 1

Trombosi del seno cavernoso

La trombosi del seno cavernoso è un coagulo di sangue nel seno cavernoso. Il seno cavernoso è una cavità alla base del cervello, che contiene una vena, diversi nervi ed altre strutture. La vena porta il sangue deossigenato dal cervello e dal viso al cuore. La vena e la cavità si trovano tra il grande osso alla base del cranio (sfenoide) e l’osso temporale (vicino alle tempie).

CAUSE: La causa della trombosi del seno cavernoso di solito è un’infezione batterica che si è diffusa dai seni, orecchie, occhi, naso, o dalla pelle del viso.SINTOMI: I più comuni sono:

  • Occhi gonfi;
  • Impossibilità di spostare l’occhio in una determinata direzione;
  • Palpebre pesanti;
  • Perdita della vista.

DIAGNOSI: Gli esami che possono essere richiesti comprendono:

  • Tomografia Computerizzata del capo;
  • Risonanza magnetica del cervello;
  • Raggi-X dei seni.

TERAPIA: La trombosi del seno cavernoso è curata con alte dosi per via endovenosa di antibiotici. A volte è necessario un intervento chirurgico per drenare l’infezione.

PROGNOSI: La trombosi del seno cavernoso può essere fatale. Tuttavia, il tasso di mortalità di questa malattia è notevolmente diminuito con l’introduzione degli antibiotici. Contattare un medico se si ha:

  • Sporgenza degli occhi;
  • Palpebre pesanti;
  • Dolore agli occhi o incapacità di spostare l’occhio in una direzione particolare;
  • La perdita della vista.

Fonti: [Goldman L, Ausiello D, eds. Cecil Medicine. 23a ed. Philadelphia, PA: WB Saunders; 2007; http://health.nytimes.com/health/]

Per ulteriori informazioni rivolgersi al proprio medico. Le informazioni fornite su MedicinaLive sono di natura generale ed a scopo puramente divulgativo, e non possono sostituire in alcun caso il consiglio di un medico (ovvero un soggetto abilitato legalmente alla professione), o, nei casi specifici, di altri operatori sanitari.