Arriva lo scanner conta calorie

di Valentina Cervelli 0

Arriva lo scanner conta calorie. Più precisamente dovrebbe essere disponibile sul mercato il prossimo settembre: tenere il conto di ciò che si ingerisce a livello energetico non dovrebbe rappresentare più un problema. Sia che si mangi in casa che fuori. Ma sarà affidabile?

 

Si tratta di un gadget davvero particolare quello che è stato presentato dall’azienda israeliana Consumer Physics, ma che di certo troverà una gradita accoglienza da coloro che desiderano tenere traccia delle calorie da assumere. In modo tale da non rovinare, seppure inavvertitamente, il proprio regime dietetico. Il dispositivo è basato su uno scanner molecolare capace di comprendere di quali cibi è formato il piatto e condividere con l’utente informazioni sull’apporto calorico. Certo, necessità ancora di qualche miglioramento ed è per questo che viene considerato da molti ancora non “completo”. Ma allo stesso tempo appare essere in grado di riconoscere e valutare il corretto apporto calorico di pollo, cereali, pane, cracker, specificando la quantità che sarebbe consigliabile mangiare dell’alimento.

Chi l’ha provata si è suddiviso quasi equamente tra il soddisfatto e lo scettico. Per il tipo di tecnologia impiegata va detto che un simile device può, se perfezionato, davvero rivoluzionare l’approccio al cibo all’interno di una dieta. Soprattutto perché non vi è bisogno di immergere il dispositivo all’interno dell’alimento per avere dei risultati. Insomma, potrebbe davvero tornare utile, ma se inserito in un contesto nel quale la persona si affida ad una dieta dettata da un nutrizionista e non al fai da te.

Come sempre quando si tratta della perdita di peso il fare da soli, rischiando di causarsi delle carenze gravi, non è raccomandabile. Ma ci si può appoggiare senza problemi alla tecnologia che la ricerca ci mette a disposizione se la stessa ci è di aiuto nel perseguimento dei nostri obiettivi. Il nome del dispositivo, per chi fosse curioso, è DietSensor.

Photo Credit | DietSensor

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>