Brividi di freddo senza febbre, notturni e improvvisi: cause

di Valentina Cervelli 1

Provate dei brividi di freddo e non sapete a cosa sono dovuti perché non avete la febbre? Sottolineando che spesso questo sintomo precede l’innalzamento della temperatura corporea di qualche ora o addirittura di un giorno, vediamo cosa possono significate ricordando che questo sintomo può anche non essere collegato ad alcuna malattia.

Brividi senza febbre: cause non patologiche

Non bisogna essere per forza malati per provare dei brividi senza febbre improvvisi o notturni. Essi possono manifestarsi addirittura quando mangiamo o beviamo qualcosa di freddo.  E’ ciò che ingeriamo che può scatenare questa reazione, anche dopo un paio di minuti dall’ingestione.  Altresì passare da un ambiente caldo ad uno freddo può essere cagione di tale sintomo, anche se a livello cosciente non captiamo immediatamente il cambio di temperatura.

Brividi senza febbre: cause psicologiche

Se provate dei brividi senza febbre notturni o improvvisi, prima di iniziare a spaventarvi ulteriormente chiedendovi se siete affetti da qualche infezione o malanno fisico, è necessario che prendiate un bel respiro e tentiate di capire se la loro causa non dipenda da qualche malessere di tipo psicologico. Una forte condizione di stress può essere causa di brividi senza febbre, come anche l’ansia e le fobie nei confronti della società: pensiamo ad esempio all’agorafobia, la paura degli spazi aperti. In questo caso il brivido senza febbre potrebbe essere creato dalla nostra incapacità di affrontare le situazioni che ci si presentano davanti.

Brividi senza febbre: cause e patologie

Se avete già eliminato dall’equazione tutte le precedenti possibilità e vedete che i brividi di freddo alla schiena, pur non comparendo uno stato febbrile si prolungano nel tempo, tale sintomo potrebbe essere collegato alle seguenti patologie:

  • Influenza
  • Polmonite
  • Meningite
  • Mal di gola
  • Gastroenterite
  • Tonsillite
  • Anemia
  • Disturbi della tiroide
  • Malnutrizione
  • Ipoglicemia
  • Problemi di peso
  • Raffreddore
  • Calcoli biliari
  • Diarrea infettiva
  • Citomegalovirus
  • Carie dentale
  • Toxoplasmosi
  • Sinusite
  • Enterovirus
  • Intossicazione alimentare

E’ bene quindi, se le sensazioni di freddo “non giustificate” da infezioni dovessero prolungarsi nel tempo, fare in modo tale da consultare un medico per scoprire la malattia alla base del vostro problema.

Photo Credit | Thinkstock

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>