Correre troppo fa male al cuore?

di Ma.Ma. Commenta

Correre troppo fa male al cuore? E’ questo il risultato di una ricerca condotta dagli scienziati del Frederiksberg Hospital di Copenhagen e pubblicata dal Journal of American College of Cardiology. Secondo lo studio, esagerare con il jogging aumenterebbe il rischio di essere colpiti da malattie cardiache.


La scoperta è destinata a fare discutere visto che va controtendenza rispetto all’idea di fare sport per mantenersi in salute e tenere alla larga le malattie. Ma gli studiosi del Frederiksberg Hospital di Copenhagen sono arrivati alla conclusione che fare sport vada bene ma farne troppo sia pericoloso per la salute quasi quanto il non fare niente. Insomma i pigri non possono nascondersi dietro i dati di questa ricerca: se correre troppo fa male, anche non praticare attività fisica non è da meno.

L’ALIMENTAZIONE CORRETTA PER CHI VA A CORRERE

Il campione studiato per dodici anni dai ricercatori danesi era composto da mille persone ma tra queste è stata fatta una catalogazione ben precisa tra light e strenuous jogger. I primi sono coloro che corrono per un totale di massimo due ore e mezzo a settimana, i secondi invece sono gli stakanovisti della corsa, quelli che si allenano per più di quattro ore a settimana. Ecco, sarebbero proprio questi ultimi a mettere a repentaglio la salute del cuore, come spiega colui che ha condotto la ricerca, il Professor Peter Schnohr.

L’associazione a quantità di attività fisica e mortalità suggerisce che esiste un limite massimo in funzione ai benefici per la salute. Se l’obiettivo è quello di diminuire i fattori di rischio cardiovascolare andare a correre per un paio di volte a settimana ad un ritmo moderato è una buona strategia. Esagerare con la quantità può solamente danneggiare

Insomma correre va bene, correre troppo è da evitare. Come in tutte le cose, e a maggior ragione quando si parla di salute, la via di mezzo è sempre la migliore da percorrere.

Foto | Thinkstock

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>