Droga e alcool: la notte di Halloween finisce in ospedale

di Cinzia Iannaccio Commenta

Una festa di Halloween tra alcol e droghe. Durante i festeggiamenti una ragazza è stata colta da malore: immediatamente soccorsa dalle amiche è stata ricoverata presso l’ospedale G.B. Grassi di Ostia, sul litorale romano. Nel suo sangue alti tassi di droga. Non è ancora chiaro se abbia assunto sostanze stupefacenti di sua volontà o sia stata indotta a farlo. Non è in pericolo di vita fortunatamente.

Non si può dire lo stesso di un ragazzo ricoverato a Milano dopo un Rave, sempre durante la notte di Halloween: è in coma e fino a questo momento i medici non hanno sciolto la prognosi. Non si sa ancora se servirà o basterà un ipotesi di trapianto di fegato per salvargli la vita. Un mix di droghe anche in questo caso ha trasformato la  festa in una tragedia. E’ di queste ore la notizia che l’alcool è più pericoloso dell’eroina e del crack. Figuriamoci un insieme di questo con le droghe sintetiche attualmente in uso come l’ecstasy. Ragazzi, vale la pena?

[Fonte: La Repubblica, TG5]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>