Energy drink con caffeina, l’America chiede il divieto alla vendita

di Marco Mancini Commenta

Ne avevamo parlato appena due giorni fa: una ricerca aveva stabilito un collegamento tra energy drink (contenti caffeina) e alcolismo. La FDA (Food and Drug Administration, l’organizzazione che decide quali medicinali e prodotti alimentari possono essere commercializzati negli Stati Uniti) ha deciso di mettere al bando questi prodotti. Il motivo è racchiuso in un’unica semplice frase:

rappresentano un pericolo per la salute pubblica e vanno riformulate.

La decisione è venuta dopo alcuni casi di intossicazione da parte di studenti americani che avevano bevuto tali bevande, tanto che già 5 Stati le hanno tolte dal commercio. La loro pericolosità è dovuta anche dal fatto che sono pubblicizzate per promuovere il bere eccessivo, ma mischiando alcool e caffeina possono risultare un cocktail potente e pericoloso per la salute umana. Dunque la Fda ha imposto alle aziende produttrici di cambiare la composizione o l’alternativa sarà il divieto di vendita.

[Fonte: Corriere della Sera]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>