Giornata della donazione del midollo osseo, il 26 settembre

di Ma.Ma. 0

Il 26 settembre si festeggia la giornata della donazione del midollo osseo, attraverso la quale si cercherà di sensibilizzare chiunque sulla importanza di un così generoso gesto che potrebbe salvare la vita a moltissime persone. La giornata è sponsorizzata da ADMO con la collaborazione dei clown di corsia VIP Italia e numerose realtà di volontariato come Avis, Fidas, Fratres, Croce Rossa Italiana, Pubbliche Assistenze e associazioni di clown di corsia. L’obiettivo è quello di incentivare i giovani dai 18 ai 35 anni ad iscriversi al Registro Italiano Donatori Midollo Osseo.

Ehi, tu! Hai midollo?, è lo slogan della giornata della donazione del midollo che arriverà in 92 piazze italiane: banchetti con volontari e personale medico saranno allestiti per dare tutte le informazioni utili su un gesto molto semplice (un prelievo di sangue) che potrebbe salvare la vita a moltissime persone malate di leucemie, mielomi e altre malattie del sangue. Trovare un donatore compatibile geneticamente è una impresa davvero molto difficile ed è per questo che diventa ancora più importante avere quanti più donatori possibili in modo da aumentare le possibilità di trovare persone compatibili per un trapianto di midollo.

L’iscrizione al Registro Italiano Donatori Midollo Osseo potrebbe avvenire già in occasione del 26 settembre: dopo avere ricevuto tutte le informazioni utili, i giovani dai 18 ai 35 anni potranno essere tipizzati dal personale addetto, dando quindi il consenso per la donazione di midollo. La testimonial scelta per questa quinta edizione è Alessandra Amoroso: la ex vincitrice di Amici di Maria è una delle cantanti più amate dai giovani e la scelta di puntare sul suo personaggio non è probabilmente casuale.

TRAPIANTO DI MIDOLLO, SEMPRE PIÙ SICURO

Attraverso l’immagine della cantante salentina si cercherà dunque di raggiungere quanti più giovani possibili perché sono loro la speranza per tutte quelle persone malate che necessitano di un trapianto per sperare in una pronta guarigione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>