Malattie respiratorie, 4 cause più comuni

di Ma.Ma. Commenta

Le malattie respiratorie (asma, rinite allergica e bronchite su tutte) sono in netto aumento, secondo quando affermato di recente da uno studio condotto dal cnr di Pisa che ha analizzato l’evolversi di questo tipo di patologia dal 1985 ad oggi. Quali le cause più comuni che provocano questo genere di patologia nelle persone?

Conoscere le cause più comuni delle malattie respiratorie è importante per cercare di evitare tutti quei comportamenti che sono notoriamente a rischio. Ricordiamo che secondo i dati ufficiali Istat, le malattie respiratorie si confermano come terza grande causa di mortalità, dopo le malattie dell’apparato cardio-circolatorio e le neoplasie.

1. Ereditarietà

L’ereditarietà è una della cause più comuni quando si parla di malattie respiratorie. Il rischio di ammalarsi è più alto se in famiglia c’è qualcuno che ha sofferto e soffre di rinite, asma o bronchite. E’ questo dunque un aspetto da non sottovalutare quando si cominciano ad annotare i primi problemi.

2. Fumo

La sigaretta è uno dei nemici giurati delle vie respiratorie e d’altronde bene si conoscono gli effetti dannosi del fumo sull’organismo. Ecco perché, per abbassare il rischio di soffrire di patologie legate all’apparato respiratorio è bene non fumare ed evitare anche di frequentare ambienti dall’aria inquinata (il fumo passivo è dannoso tanto quanto quello attivo).

3. Inquinamento

Purtroppo le malattie respiratorie sono spesso conseguenza dello smog che, rispetto al passato, è presente in quantità molto più elevate. L’aria che si respira è inquinata, soprattutto nelle grandi città, e questo comporta un netto peggioramento sulle condizioni di salute di ogni singola persona.

4. Infezioni

Tra le cause più comuni che provocano malattie respiratorie ci sono anche le infezioni che, specie se non curate con tempismo, possono determinare situazioni di sofferenza legate appunto alle vie aeree.

Ti potrebbero interessare anche:

POLVERI SOTTILI E RISCHI SALUTE, 4 COSE DA SAPERE

NEL 1985 RESPIRAVAMO MEGLIO

Photo Credits | designer491 / Shutterstock.com

Fonte | Ministero della Salute

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>