Mani fredde, cause e rimedi in adulti e bambini

di Valentina Cervelli 1

Quello delle mani fredde è un disturbo che può rivelarsi fastidioso, ma che quasi sempre si rivela non essere pericoloso per chi ne soffre. Oggi scopriremo insieme le cause scatenanti di questa condizione negli adulti e nei bambini e i possibili rimedi da mettere in atto.

Mani fredde: le cause

Avere le mani fredde dipende quasi sempre da un problema correlato alla micro-circolazione periferica, causato dall’abbassamento della temperatura. Si tratta di un meccanismo di protezione del nostro corpo, nelle donne particolarmente sensibile a causa degli estrogeni, che porta alla vasocostrizione delle arterie periferiche ed ad un minore afflusso di sangue a favore degli organi vitali. Tutto dipende dai recettori posti sotto la nostra epidermide, che captano il cambiamento di temperatura e si regolano di conseguenza.  Le mani fredde, soprattutto se in modo prolungato e senza particolari motivazioni di tipo ambientale, possono essere collegate anche all’ipotiroidismo ed alla sindrome di Raynaud. In questi ultimi due casi potreste riscontrare lo stesso disturbo a carico dei piedi.

Mani fredde: rimedi

In caso di diagnosi di sindrome di Raynaud e ipotiroidismo, il rimedio è ovviamente correlato alla risoluzione della patologia. In questo caso sarà il medico ad indicare la giusta terapia farmacologica da seguire. Per ciò che riguarda le mani fredde da vasocostrizione sono diverse le strade che si possono seguire. Per prima cosa agevoliamo la circolazione ed evitiamo gli arrossamenti con delle creme nutrienti per le mani.  Calendula, miele, aloe: questi ingredienti naturali sono perfetti per i suddetti preparati o impacchi da apporre sulle mani.

In alternativa potete utilizzare dei Fiori di Bach specifici per questo disturbo, come Willow, Gorse e Honeysuckle.

Importante: per salvaguardare la pelle e sentirvi meglio indossate i guanti sia per uscire, sia per effettuare qualsiasi lavoro domestico in casa. Potete aiutarvi anche mangiando meglio e favorendo il consumo di frutta e verdura fresca che contengono vitamina C , frutta secca come le mandorle ed inserendo nella vostra dieta lo yogurt. No ad altri latticini che per loro composizione naturale sono da evitare quando si è affetti da questo tipo di disturbo.

Mani fredde nei bambini

Le mani fredde nei bambini possono essere causate dalle stesse patologie o problemi di cui soffrono gli adulti, ma è necessario fare più chiarezza, specialmente per ciò che riguarda il periodo della loro vita che intercorre tra la nascita ed i 18 mesi. Dobbiamo infatti ricordare che il sistema termoregolatore dei bambini è immaturo rispetto a quella di un adulto. E che quindi l’organismo può fare più fatica nel mantenere tutto il corpo ad una temperatura costante. La situazione si normalizzerà verso i due anni del bambino: non regolatevi quindi nel coprirlo in base alla temperatura di mani e piedi.

Photo Credit | Thinkstock

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>