5 sintomi dell’infarto nelle donne da riconoscere (Foto)

di Valentina Cervelli Commenta

Le donne spesso tendono a sottovalutare i sintomi dell’infarto perché poco riconoscibili o differenti rispetto a quelli degli uomini. Impariamo a riconoscerli attraverso una gallery dedicata.

 

1. Dolore al petto

Per quanto il dolore al petto sia un sintomo dell’infarto  provato sia dagli uomini che dalle donne, quest’ultime possono sperimentarlo in modalità e punti differenti rispetto agli uomini. Fattore questo che porta non di rado a maggiori complicazioni e mortalità più elevata nelle stesse. Esso può infatti presentarsi all’altezza delle spalle o alla schiena. E’ importante ricordare, ad ogni modo, che nelle donne l’infarto può manifestarsi anche in modo silente: è bene assicurarsi sempre di condurre uno stile di vita sano per prevenire lo sviluppo di questa patologia.

2. Dolore alla mandibola

Le donne dovrebbero fare attenzione anche al dolore alla mandibola. Esso può manifestarsi in caso di infarto al posto di quello al petto e per quanto particolare in quanto a manifestazione, il dolore molto forte ed improvviso alla mandibola deve allertare la donna su un possibile problema di tipo cardiaco.

3. Respiro corto ed affanno

Il respiro corto e affannoso è uno dei sintomi tipici che possono essere collegati all’infarto sia nelle donne che negli uomini e che si manifestano più facilmente nel sesso femminile. In caso tale sintomo si manifesti improvvisamente senza che ve ne sia una causa apparente scatenante cercate assistenza immediatamente, soprattutto se ciò avviene in concomitanza con altra sintomatologia cardiaca.

4. Nausea, vomito e dolore addominale

Talvolta l’infarto nelle donne può manifestarsi attraverso un insopportabile dolore addominale caratterizzato da nausea e vomito insieme agli altri sintomi sopra descritti. E’ importante non ignorare i segnali che il corpo invia in tal senso. Il rischio di scambiarli per semplici malesseri in questo caso è molto alto. Bisogna tenere da conto del quadro fisico generale della persona e verificare se questo tipo di dolore, lancinante, è accompagnato da altri sintomi che possano far pensare ad un problema cardiaco.

5. Stanchezza inspiegabile

E’ come se il corpo sperimentasse un rallentamento privo di ragioni. In questo caso tentate di verificare i parametri come la pressione arteriosa e la frequenza cardiaca.

Sintomi di infarto da non trascurare nelle donne

 

Photo Credits | VGstockstudio / Shutterstock.com
Photo Credits | wavebreakmedia / Shutterstock.com
Photo Credits | ruigsantos / Shutterstock.com
Photo Credits | 9nong / Shutterstock.com
Photo Credits | Nina Buday / Shutterstock.com
Photo Credits | Image Point Fr / Shutterstock.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>