Aumento infarti e ora legale, cosa c’è di vero?

di Ma.Ma. Commenta

Più infarti a causa dell’ora legale? E’ una ricerca condotta dai ricercatori de Karolinska Institut di Stoccolma a sottolineare il legame tra un sostanziale aumento degli attacchi cardiaci e il cambio dell’ora. Il cuore, costretto a sopportare uno sfasamento improvviso, anche se di soltanto un’ora, non reagirebbe bene e sarebbe più soggetto a essere colpito. Ma cosa c’è di vero?

Lo studio svedese individua un aumento del 4% degli attacchi di cuore nella settimana subito successiva all’entrata in vigore dell’ora legale. Solo una coincidenza? No, secondo i ricercatori che individuano la causa proprio nel jet lag. E allo studio appena indicato se ne aggiunge anche un altro condotto dalla American Academy of Neurology che ha dimostrato i tanti rischi del cambiamento dell’ora sul cuore. I risultati parlano chiaro: gli effetti sull’orologio biologico aumentano del 25% il rischio di ictus nei malati di tumore e del 20% nelle persone che hanno superato i 65 anni. Anche gli ormoni dello stress, che incidono negativamente sul cuore, aumenterebbero di gran lunga (5%). Ma il dubbio rimane: può lo sfasamento di una sola ora essere in grado di aumentare in modo così massiccio il numero degli attacchi di cuore? Il dibattito è piuttosto acceso e divide nettamente coloro che considerano il cambio d’ora davvero pericoloso per la salute e coloro che, invece, credono che siano ben altri i fattori in grado di causare malattie cardiache.

Nervosismo, stanchezza, spossatezza, fatica nella concentrazione, flessione del tono dell’umore sono alcuni degli altri effetti collaterali causati dall’ora legale e che i ricercatori svedesi identificano come fattori che di certo non alleggeriscono un quadro già di per sé critico nei giorni che seguono lo spostamento delle lancette dell’orologio in avanti di un’ora. Quanto ci sia di vero nella corrispondenza diretta tra arrivo dell’ora legale e boom di infarti non ci è dato saperlo con certezza, ma gli studi appena elencati evidenziano, senza ombra di dubbio, i tanti effetti negativi del cambio dell’ora sulla salute.

Ti potrebbe interessare anche:

MAL DI SCHIENA EFFETTO COLLATERALE ORA LEGALE?

6 COSE DA FARE PER PREVENIRE L’INFARTO NELLE DONNE

Foto | Thinkstock

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>