Una nuova infezione sessuale in circolo, già contagiati alcuni italiani

di Paola Commenta

Le infezioni veneree trasmissibili tramite rapporti sessuali sono sempre più diffuse, malgrado l’incremento delle persone che usano il profilattico.
Il virus dell’Hiv è uno dei più conosciuti ed estesi tra le patologie a contagio sessuale.
Gli esperti hanno di recente individuato una nuova infezione sessuale, da aggiungere a quelle già conosciute e per la quale è necessario proteggersi durante un rapporto.
Si tratta di una nuova forma di linfogranuloma venereo provocata da particolari tipi di Clamydia che ha come conseguenza l’elefantiasi degli organi genitali.

Il rigonfiamento, nella forma infettiva che si sta diffondendo in  Europa, è visibile anche nella zona anale, interessata da infiammazione nei soggetti colpiti.
In Italia finora sono stati registrati tredici casi a Milano e altre tre segnalazioni di contagio sono state raccolte nella città di Firenze.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>