Cisti al pancreas e diagnosi tumore, l’oncologo risponde

di Cinzia Iannaccio Commenta

Richiesta di Consulto Medico su Cisti al pancreas e diagnosi tumore
Buongiorno gentili dottori, sono una donna di 41 anni e vi contatto perché da metà dicembre 2018 presento un persistente dolore addominale in epigastrio/ ipocondrio sx. Ho effettuato gastroscopia dove risulta piccola ernia da scivolamento e beanza cardiale e null’altro. Colonscopia negativa e il 2 febbraio ho eseguito RM con Mdc che riceva una cisti di 4 mm al pancreas. Il gastroenterolo che mi segue mi ha detto di monitorare la cisti fra 6 mesi tramite RM . Purtroppo il dolore persiste e diventa sempre più inteso, profondo ed arriva al dorso… ho letto che il tumore al pancreas è difficile da diagnosticare e spesso sfugge alle tecniche di imaging…sarebbe opportuno approfondire con Tac con mdc o la RM é più che sufficiente? I marker tumorali CEA CA19,9 TPA fatti a gennaio erano negativi. Grazie mille.

Cisti al pancreas e diagnosi tumore, l'oncologo risponde

Specializzazione
Oncologia
Tipo di Problema
Dolore addominale persistente con cisti al pancreas e diagnosi tumore

 

Risponde il Prof. Carlo Pastore oncologo e chemioterapista, consulente per l’area oncologica e per l‘ipertermia capacitiva per l’Hilu Medical Center (Marbella, Spagna) e presso il Centro di Medicina Integrativa in Malaga (Spagna), nonché responsabile della divisione di oncologia medica ed ipertermia oncologica della Casa di Cura Villa Salaria in Roma, membro dell’ESHO (European Society for Hyperthermic Oncology). Per contatti diretti www.ipertermiaitalia.it

Gentile Utente,

buongiorno. La sintomatologia riferita farebbe pensare ad una problematica di colecisti (calcolosi biliare) oppure alla infiammazione da reflusso gastroesofageo. Il monitoraggio invece della piccola formazione pancreatica con RMN appare corretto. Esame radiologico adeguato.

Cari saluti ed in bocca al lupo per tutto

Carlo Pastore, oncologo – www.ipertermiaitalia.it

 

Se avete altri dubbi o domande da porre ai nostri esperti visitate la pagina dedicata all’invio dei quesiti

Chiedi all’esperto, consulti online su Medicinalive,

ricordando quanto segue:

non si effettuano diagnosi online e neppure si prescrivono terapie. Medicinalive ed i medici coinvolti in questa rubrica propongono contenuti a scopo esclusivamente informativo, che mai, in nessun caso possono sostituire una visita specialistica diretta o il rapporto con il proprio medico curante, le uniche basi attraverso cui dopo una diagnosi certificata ed una visita clinica è possibile prescrivere un qualunque trattamento.

Foto: Thinkstock