David Bowie è morto, era malato di cancro

di Ma.Ma. Commenta

Il mondo intero piange per la morte di David Bowie, scomparso ieri a 69 anni per una malattia incurabile. Un cancro che per diciotto mesi lo ha costretto a sottoporsi a cure che però, purtroppo, non hanno avuto l’esito sperato.

L’annuncio della morte di David Bowie viene data sui suoi profili ufficiali Twitter e Facebook dell’artista che ha rivoluzionato il rock e che ci lascia dopo una carriera costellata di grandissimi successi:

Dopo 18 mesi di lotta contro il cancro se ne è andato serenamente, circondato dalla sua famiglia

Una frase breve dopo la quale la famiglia chiede anche rispetto per un momento molto doloroso. La malattia di David Bowie non era mai stata ufficializzata ma negli ultimi due anni il cantante aveva abbandonato le scene, riducendo sempre di più il numero delle sue apparizioni in pubblico (anche se nel giorno del suo compleanno, celebrato appena tre giorni fa, era uscito il suo ultimo disco intitolato Blackstar). E la sua sempre più evidente magrezza, conseguenza di una situazione di salute messa a dura prova, aveva fatto pensare a una seria malattia. E le ipotesi si sono purtroppo rivelate vere: David Bowie era malato di cancro anche se, dandone la notizia, i familiari non hanno voluto aggiungere altro. Non si sa, insomma, che tipo di tumore ha afflitto la rockstar provocandone la prematura morte. Si vocifera da tempo di un tumore al fegato, mentre c’è chi punta il dito su quello al polmone.  David Bowie non è la prima star che muore di malattia e lunghissima è la lista di persone note che, a causa di tumori, depressione e altre gravi patologie, hanno lasciato un vuoto nei fan che da sempre li seguivano. Tra i tanti, eccone alcuni:

MORTO LUCIO DALLA STRONCATO DA UN INFARTO IN SVIZZERA

ROBIN WILLIAMS MORTO, SUICIDIO DOPO LOTTA CON LA DEPRESSIONE

PINO DANIELE MORTO PER UN INFARTO

DELIRIUM TREMENS: AMY WINEHOUSE MORTA PER “ECCESSO DI ALCOOL”

Photo Credits | Getty Images

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>