Prevenzione: arriva la Notte Bianca della Lilt

di Cinzia Iannaccio 1

Una visita specialistica alle 23,00? Non è impossibile. Tutti in strada stasera, dal tramonto fino all’alba per una nuova Notte Bianca, quella organizzata dalla Lilt (Lega Italiana Lotta ai Tumori). Negozi, librerie e musei resteranno aperti, come pure numerosi ambulatori medici, i cosiddetti “Punti di Prevenzione”. In più delle unità mobili, ovvero dei camper attrezzati gireranno per le strade delle città per offrire informazioni, prenotare o fare direttamente delle visite specialistiche.

Il tutto in un’ambientazione festosa, ricca di eventi culturali ed artistici di contorno. Perché? Ovviamente per invogliarvi ad uscire, ma soprattutto perché l’arte, fa bene alla salute. Pensiamo agli effetti della musicoterapia, ma anche a quanto può essere emozionante uno spettacolo teatrale, o come il nostro umore possa risollevarsi grazie ad un buon film.

La lilt vuole raccontare tutto ciò e non solo: arrivare in modo capillare a tutte le persone che non hanno ancora chiari i concetti di salute, prevenzione, corretto stile di vita. O peggio: ne conoscono pro e contro, ma non riescono a scrollarsi di dosso i ritmi frenetici quotidiani che gli impediscono di fare una preziosa visita medica specialistica preventiva o di controllo. Con questa iniziativa non ci sono più scuse! Non è la prima volta che si organizzano manifestazioni di questo tipo (leggi qui ad esempio)

Ormai siamo consapevoli delle regole per prevenire tumori ed altre importanti patologie: non fumare, fare un minimo di attività sportiva, mangiare sano e sottoporsi a controlli periodici.

Ecco allora che stasera in P.za Dante a Caserta sarà possibile prenotare una visita senologica mentre si degusta una buona mozzarella di bufala, o a Milano, in Via Viganò ci si potrà sottoporre ad un controllo dei nei, fondamentale per la prevenzione del melanoma.

A Prato ci si concentrerà sull’alimentazione biologica e così via in oltre 20 città italiane, dal Nord al Sud. Maggiori dettagli sui luoghi ed i programmi, medici e culturali sul sito della Lilt.

L’evento, voluto ed organizzato dall’associazione, è patrocinata dalla Presidenza della Repubblica, del Consiglio dei Ministri, del Ministero per le Pari Opportunità, della Salute e dei Giovani. La Rai, partner dell’evento, seguirà direttamente la manifestazione nelle varie città.

Allora stasera tutti in piazza!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>