Tumore al colon, mix farmaci migliora la sopravvivenza?

di Ma.Ma. Commenta

Nuove speranze per la cura del tumore al colon che, grazie a un mix di farmaci messo a punto da alcuni ricercatori francesi, potrebbe migliorare la sopravvivenza per i malati. Ad oggi il cancro del colon retto è una delle neoplasie più frequenti: solo in Italia, nel 2015, sono state 52.000 le nuove diagnosi.

Il mix di farmaci al quale hanno lavorato i ricercatori francesi si basa sulla combinazione di trifluridina e tipiracil: è stato somministrato nei pazienti con tumore del colon-retto in stadio avanzato (metastatico) precedentemente trattati e ha dato subito risultati importanti che lasciano aperto un piccolo spiraglio per il futuro. E il Comitato per i medicinali per uso umano (CHMP) dell’Agenzia Europea dei Medicinali (EMA) ha espresso parere favorevole per il trattamento orale con questo mix di farmaci che potrebbe essere in grado di migliorare la sopravvivenza nei pazienti malati di tumore al colon.

I risultati dello studio condotto su circa 800 pazienti hanno dato numeri importanti: riduzione del rischio di morte del 32% rispetto alle migliori terapie di supporto e un miglioramento di 2 mesi della sopravvivenza globale. Qualora anche la Commissione Europea desse il via libera all’utilizzazione di questa terapia orale basata sulla combinazione di trifluridina e tipiracil, a breve il nuovo mix di farmaci potrebbe essere disponibile nei paesi membri dell’Unione Europea, oltre che Islanda, Lichtenstein e Norvegia. Una scoperta importante dunque che regala nuove speranze a chi è malato di tumore al colon, uno dei più pericolosi con un alto tasso di mortalità. In Europa questo tipo di cancro rappresenta la seconda causa di morte con 215mila decessi registrati solo nel 2012. Ecco perché la sperimentazione di un nuovo farmaco potrebbe essere importante e rappresentare un piccolo passo avanti nella cura di una neoplasia in crescita tra la popolazione.

Ti potrebbe interessare anche:

ASPIRINA PREVIENE IL CANCRO AL COLON

TUMORE COLON RETTO CON METASTASI, NUOVA POSSIBILE CURA

Foto | Thinkstock

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>