Aspirina previene il cancro al colon

di Valentina Cervelli Commenta

Un aspirina al giorno contro il cancro al colon. E’ da diverso tempo che questo medicinale viene usato come prevenzione nei confronti della patologie cardiache per la sua capacità di fluidificare il sangue. Ora tocca essa si estende anche ai tumori.

E’ stato un gruppo di esperti del Dipartimento della Salute americano ad indicare l’aspirinetta, (è chiamata così la dose inferiore ai 100 mg di acido acetilsalicilico utilizzata per la prevenzione, N.d.R.) come profilassi quotidiana possibile da seguire per coloro che hanno un maggiore rischio di sviluppare il cancro al colon. Anni di ricerche scientifiche indicano il farmaco utile come anticancro (parliamo nello specifico dell’uso regolare della cardioaspirina) sia nei confronti di un possibile sviluppo della formazione tumorale sia nei pazienti che sono stati già colpiti dal cancro al colon che sperimentano grazie al medicinale una maggiore sopravvivenza ed una riduzione del rischio di comparsa di metastasi. Questo perchè è in gradi di agire effettivamente su quelle forme di tumore che nascono da un processo infiammatorio cronico.

Quel che rappresenta una novità in campo medico è che per la prima volta un’autorità nel campo sanitario inserisce ufficialmente per l’aspirina una indicazione anticancro. Nel nostro paese non vi è una cultura di prevenzione di questa tipologia quindi potrebbe non venire colto da tutti l’impatto di una simile decisione. Al contrario degli Stati Uniti dove questa decisione del panel di specialisti, molto influente oltreoceano, sta già facendo discutere in molti.

Va specificato però che in merito al tumore al colon, il report pubblicato dagli esperti indica l’aspirina nella sua dose minore di 100 mg alle persone di età compresa tra i 50 ed i 69 anni, escludendo automaticamente tutte le fasce più giovani e le più anziane. Questo perchè il rapporto tra benefici e controindicazioni nel target indicato pende a favore dei primi. Non dobbiamo dimenticare che l’acido acetilsalicilico è un fluidificante del sangue e per questo motivo sanguinamenti potrebbero essere favoriti dalla sua assunzione.

Photo Credits | Sherry Yates Young / Shutterstock.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>