Tumori urologici, gli uomini non fanno prevenzione

di Ma.Ma. Commenta

Si definiscono tumori urologici e sono quelli che colpiscono prostata, testicoli, vescica e rene. Gli uomini però non fanno prevenzione e molto spesso ecco che la malattia viene diagnosticata in fase avanzata. Proprio per sensibilizzare sull’importanza di sottoporsi a esami di routine per una pronta diagnosi dei tumori urologici, ha lanciato oggi un nuovo portale, il primo interamente dedicato alle neoplasie urologiche (www.tumorigenitourinari.net).

carcinoma prostatico psa in aumento

L’obiettivo lo spiega Alberto Lapini, urologo, Presidente Nazionale SIUrO.

Vogliamo promuovere la prevenzione e aumentare le diagnosi precoci attraverso una corretta e adeguata informazione

Ma come mai gli uomini fanno cisì poca prevenzione? Risponde l’esperto:

Credo che il problema sia culturale: l’uomo affronta i propri problemi di salute in modo diverso rispetto alla donna. Non parla quasi mai con il proprio medico di famiglia e questo atteggiamento di non condivisione è maggiore se i disturbi e i problemi riguardano l’apparato urogenitale. Non sempre tutto quello che si trova sul web è corretto, motivo per cui abbiamo voluto creare un sito affidabile dal punto di vista scientifico e contrastare così il fenomeno delle fake news

Esperti dunque che possono rispondere alle varie domande poste da chi vuole saperne di più sui tumoro urologici:

Il nostro team è composto da urologi, uro-andrologi, oncologi, anatomo-patologi e radiologi. In ogni caso non bisogna dimenticare che il contatto diretto con lo specialista rimane insostituibile e necessario

Ti potrebbe interessare anche:

Tumore alla prostata, le nuove cure su misura

Tumore vescica e prognosi

Tumore rene, sintomi e cosa fare

Tumore testicoli in aumento tra i giovani?

Photo | Thinkstock