Lesione crociato anteriore, quando operare

di Valentina Cervelli Commenta

Quando operare la lesione del crociato anteriore? E’ questa la prima domanda che viene sempre posta quando il legamento subisce un brutto trauma con una conseguente rottura. Vediamo di rispondere insieme a questo quesito.

Lesione crociato anteriore: approcci personalizzati

La necessita di operare la lesione del crociato anteriore varia da persona a persona. Sono molti i fattori dei quali bisogna tenere da conto nel ricercare il trattamento più adatto. Ovviamente molto si basa sul paziente, sulla sua salute e sul suo livello di attività. Non solo: basilare è la presenza di altre lesioni associate, tra le quali quelle delle cartilagine o del menisco, e quanto effettivamente il ginocchio sia “instabile”. Se un giovane dopo la lesione del legamento crociato anteriore vuole tornare a fare sport a livello agonistico, di sicuro si propenderà per un’intervento.  Una persona di 35-40 anni che non ha interesse a riprendere una forte attività sportiva e che presenta una buona stabilità del ginocchio in accompagnamento alla lesione, difficilmente verrà operata a meno che non riesca nemmeno a salire e scendere le scale o compiere una corsa leggera. Se vi sono lesioni associate l’intervento è l’unica strada da perseguire.

Quando eseguire l’intervento sul crociato anteriore

Per decidere come agire in presenza di una lesione sul crociato anteriore, che si opti per l’operazione o meno, è consigliabile eseguire, tra i 5 ed i 7 giorni dopo il trauma, un ciclo di riabilitazione specifica. Il ginocchio infatti in quel momento si sarà “raffreddato” e sarà possibile iniziare a potenziare i muscoli posti intorno allo stesso.  L’esecuzione dell’intervento chirurgico è consigliata dopo questa fase, per dare tempo alla parte di superare la fase infiammatoria della lesione e di recuperare l’estensione completa. Perché è importante fare questo passo prima di operare? Perché in questo modo è possibile prevenire il rischio di complicanze post operatorie come la rigidità.

Potrebbero interessarti:

Fonte | Ortopedia Borgotaro

Photo Credits | Albina Glisic / Shutterstock.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>