Terapia per osteoporosi: ortopedico risponde

di Cinzia Iannaccio 0

 

Oggi esistono numerose terapie per tenere sotto controllo l’osteoporosi, nelle sue varie fasce di gravità. L’ultimo ritrovato che sta destando molta attenzione anche e soprattutto tra i pazienti è sicuramente il denosumab, un anticorpo monoclonale che si può somministrare con due iniezioni, una ogni 6 mesi. Il quesito di oggi, nello spazio dei Consulti online,  riguarda la possibilità di effettuare questo trattamento in caso di prevenzione.

Richiesta di Consulto Medico

“Chiedevo la terapia in iniezioni di due volte all’anno per osteoporosi (ndr= denosumab), la può fare solo chi ha già l’osteoporosi? O e’ indicata anche per prevenirla? Ho 62 ann, i al momento ho una cosa iniziale e mi curo con Optruma. (Mia madre ha avuto grossi crolli vertebrali), grazie”.

 

Specializzazione: Ortopedia e traumatologia

Tipo di Problema Osteoporosi

La risposta è affidata al professor Francesco Bizzarri Specialista in ortopedia e traumatologia, medico dello sport, dipendente dell’Università di L’Aquila e presidente nazionale della Società Italiana di Ginnastica Medica che sintetizza:

 “Se il suo grado di osteoporosi, come Lei dice e’ sotto controllo perché vuole cambiare?? Va bene la cura che fa'”.

Aggiungiamo che il farmaco in questione è indicato solo in caso di osteoporosi in donne in post-menopausa ad aumentato rischio di fratture, o per la cura della perdita ossea associata a terapia ormonale ablativa in uomini con tumore alla prostata con aumentato richio di fratture. Non per nulla questo farmaco dal costo molto elevato è esente esclusivamente per donne con più di 70 anni che hanno già subito fratture. E’ inserito in classe H, (cioè di fornitura ospedaliera) e soggetto a prescrizione medica limitativa, da effettuare nei centri specializzati. Quindi non ha “indicazione” per la prevenzione. Per forme non gravi o non avanzate di osteoporosi, si dimostrano valide ed efficaci le altre terapie.

Per contatti diretti con il professor Bizzarri è possibile chiamare il numero 338/5665050.

Per altre domande potete consultare la nostra pagina: “Chiedi all’esperto, consulti online su Medicinalive“.

E’ necessario sottolineare che non si effettuano diagnosi online e neppure si prescrivono terapie : Medicinalive e gli esperti coinvolti propongono contenuti a scopo esclusivamente informativo, che mai, in nessun caso possono sostituire una visita specialistica diretta o il rapporto con il proprio medico curante, le uniche basi attraverso cui dopo una diagnosi certificata ed una visita clinica è possibile prescrivere un qualunque trattamento.

Foto: Thinckstock

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>