Dolore, le differenze tra uomo e donna

di Valentina Cervelli Commenta

Vi sono differenze nella percezione del dolore tra uomini e donne. E’ un fatto scientifico che i ricercatori della McGill University sono riusciti a provare su modello animale, trovano pubblicazione sulla rivista di settore Nature Neuroscience.

Ma a differenza di quello che si può pensare, nessuno dei due sessi primeggia sull’altro. E questo dipende da qualcosa di ben preciso: gli stimoli del dolore sono percepiti con dei diversi meccanismi. Questo porta ad una considerazione importante da fare: non tutti i farmaci possono essere considerati pienamente funzionali per entrambi e bisognerebbe metterne a punto di specifici,  in modo tale da usare molecole adatte all’approccio dei meccanismi relativi al dolore sia degli uomini che delle donne. Commenta il professor Jeffrey Mogil, uno dei firmatari della ricerca:

Da tempo la ricerca ha dimostrato che gli uomini e le donne hanno una sensibilità diversa al dolore. Queste ultime soffrono maggiormente il dolore cronico. Nonostante la differenza gli scienziati hanno sempre pensato che nei due sessi il meccanismo con cui lo stimolo doloroso arriva al cervello sia identico.

Lo studio in questione, come anticipato, dimostra che si tratta di una considerazione errata. Per validare le loro ipotesi gli scienziati hanno preso in esame un campione murino suddiviso in due gruppi a seconda del sesso. I dati raccolti hanno mostrato che per far passare il dolore nei topi maschio bastava utilizzare un antidolorifico sulle cellule della microglia (parte del sistema nervoso relativa al sistema immunitario,N.d.R.) per far si che lo stesso sparisse: nelle femmine non è stato archiviato nessun effetto.

Ciò che vogliono fare gli esperti è, grazie alla similarità del sistema nervoso tra gli essere umani ed i topi, comprendere appieno in quale modo il dolore si propaga negli esseri umani per mettere a punto una nuova linea di antidolorifici di nuova generazione e fare in modo tale che entrambe le categorie possano usufruire di medicinali specifici ed accuratamente preparati per combattere la sensazione dolorosa.

Photo Credits | Bartek Zyczynski / Shutterstock.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>