Glaucoma, chi soffre di ipertensione e diabete è più a rischio

di Tippi Commenta

Sembra che l’ipertensione e il diabete aumentino il rischio di sviluppare il glaucoma, una patologia degli occhi, fra le cause più frequenti di cecità nel mondo. A sostenerlo, sono i ricercatori della Kellogg – Northwestern University, negli Usa.

Il glaucoma, infatti, è una malattia provocata dall’aumento di pressione all’interno dell’occhio, ed è insidiosa, poiché se non diagnosticata per tempo e curata in maniera tempestiva procura un danno irreversibile, portando alla cecità completa. Il team di studiosi, coordinati dal dottor Joshua D. Stein ha condotto uno studio revisionale partendo dalle cartelle cliniche di oltre 2 milioni di persone di età superiore ai 40 anni, che tra il 2001 e il 2007 avevano ricevuto cure oculistiche o si erano rivolti a degli specialisti.

I dati raccolti, hanno dimostrato come chi era affetto da diabete avesse un rischio di sviluppare il glaucoma primario ad Angolo Aperto del 35%, mentre chi soffriva di ipertensione, del 17%, infine, chi di entrambi i disturbi, del 48%. Inoltre, i ricercatori, passando in rassegna le cartelle hanno preso in considerazione anche possibili associazioni tra le varie componenti della sindrome metabolica: obesità, diabete, alti livelli di trigliceridi, ipertensione, colesterolo, grassi nel sangue. Dalla valutazione, è emerso come ogni singolo fattore aumentasse o diminuisse il rischio di sviluppare il glaucoma.

Il glaucoma è una malattia insidiosa, che colpisce soprattutto pazienti di età superiore ai 40 anni ed è più frequente tra le persone nella cui famiglia si sono verificati già altri casi. Il glaucoma, infatti danneggia poco alla volta il nervo ottico, sino a distruggere completamente le fibre.

Il dottor Stein, ha spiegato che:

Il diabete e l’ipertensione erano già noti per essere fattori di rischio per le patologie oculari come la retinopatia diabetica, una condizione che danneggia i vasi sanguigni della retina. Questo studio, così come altre ricerche condotte in precedenza, suggeriscono che, per questi pazienti, una maggiore probabilità di glaucoma è una ulteriore preoccupazione.

Articoli correlati:

Diabete raddoppia rischio di ictus e infarto
L’ipertensione: correggerla in modo naturale

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>