Niente bistecche per chi lavora di notte, ecco perchè

di Valentina Cervelli 0

Se lavorate di notte, non mangiate bistecche prima di iniziare il vostro turno. E dimenticate anche gli spinaci: entrambi questi alimenti, buoni e nutrienti, possono sfasare il vostro orologio biologico mettendo a rischio il vostro sonno ed i vostri normali livelli di glicemia a causa delle loro quantità di ferro.

 

Questo nutriente infatti avrebbe, secondo quanto scoperto dai ricercatori dell’Università dello Utah, la capacità di far saltare la regolazione del rapporto sonno-veglia e della digestione del cibo ingerito di sera. Lo studio, pubblicato sulla rivista di settore Diabetes prende in considerazione i cicli circadiani: essi danno vita ai processi delle cellule del corpo umano, influenzando in questo modo anche il rilascio degli ormoni del metabolismo e quelli adibiti ad altre funzioni. Ovviamente il cervello è l’organo principale chiamato a gestire questa intera “organizzazione”: è lui che regola tutti i nostri cicli.

E’ risaputo (ce lo hanno spiegato diverse ricerche pregresse, N.d.R.) che lavorare di notte interrompe questo nostro ciclo naturale e che tali interruzioni possono rappresentare un fattore di rischio per il diabete, il cancro e l’obesità. Le quantità di ferro contenute nella bistecca e negli spinaci (ed in diversi altri alimenti, N.d.R.) creano problemi al ciclo circadiano del fegato. Esso ci aiuta quando dormiamo, a mantenere costante i livelli di zuccheri nel sangue evitando che la glicemia salga troppo al momento del nostro risveglio. Se lavoriamo di notte e non dormiamo, non solo la nostra “organizzazione” ne esce disturbata con conseguente problematiche di riposo causate dalle difficoltà di digestione che quegli alimenti ci hanno procurato nel corso della veglia notturna, ma il ferro può portarci a sviluppare in aggiunta dei picchi glicemici anomali. Un fattore questo possibile da gestire più o meno bene se siamo sani: se soffriamo ad esempio di diabete può rappresentare un ulteriore problema da risolvere.  Per non rischiare di aggravare ulteriormente la nostra situazione quindi evitiamo la sera, se dobbiamo lavorare, bistecca e spinaci.

Photo Credits | Viktor1 / Shutterstock.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>