Perdere peso solo respirando?

di Valentina Cervelli Commenta

Perdere peso solo respirando? Sarebbe una benedizione pensando a quelle che saranno le abbuffate natalizie. Secondo un gruppo di ricercatori della University of New South Wales tutto questo è possibile.

Gli scienziati inglesi, il cui studio è stato pubblicato sul British Medical Journal, hanno scoperto che piùdell’80% del grasso corporeo lascia il nostro organismo tramite l’espirazione. In pratica i polmoni sono gli organi principali attraverso i quali si perde peso. Cerchiamo di chiarire questa informazione: nel nostro sangue è possibile riscontrare dei lipidi chiamati trigliceridi: essi sono composti da tre tipologia di atomi, ovvero carbonio, idrogeno ed ossigeno. Se i trigliceridi vengono ossidati si aprono le loro molecole: tale passaggio porta alla perdita del peso. Un esempio pratico? Se si ossidano 10 kg di grasso, 8,4 si dissolvono come anidride carbonica, mentre 1,6 diventano acqua.

In realtà bisognerebbe inalare circa 3 volte in ossigeno quello che si vuole perdere in grasso e probabilmente una applicazione pratica diretta di questa scoperta sarebbe al momento impossibile. Ma effettivamente il processo a livello biochimico è pressoché perfetto e spiega come sia possibile perdere peso con facilità. Commentano Ruben Meerman e Andrew Brown, i principali autori dello studio.

Per ragioni sconosciute sembra che nessuno abbia pensato a fare questi calcoli prima. Questi risultati mostrano che i nostri polmoni sono l’organo di escrezione primaria per la perdita di peso.

Per perdere peso essenzialmente per i ricercatori basterebbe mangiare meno rispetto a quanto viene eliminato dal respiro. Ed è qui effettivamente che entra in gioco anche l’attività fisica: un’ora di quest’ultima è in grado di aumentare il nostro tasso metabolico. Detto questo, durante le festività natalizie cercate comunque di alimentarvi in modo sano e privo di grandi peccati di gola. Vero che il nostro corpo ci viene incontro e con il semplice respirare giornaliero teoricamente possiamo perdere 200 g al giorno di grasso, ma questo non significa che basta che continuiamo a respirare per buttare giù, ad esempio, la fetta di pandoro in eccesso che abbiamo consumato.

Photo Credits | Antonio Guillem / Shutterstock.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>