Cuore, rischio più alto per chi guarda troppa tv

di Paola 1

 La letteratura scientifica non sembra amare particolarmente la scatola parlante. Sarà che il tempo trascorso davanti alla tv è un indicatore importante per misurare la vita sedentaria della popolazione, sarà che spesso stare seduti sul divano per ore a sgranocchiare patatine un programma dopo l’altro, è un comportamento insano, ma fatto sta che oggi arriva notizia della pubblicazione dell’ennesima ricerca che relaziona la salute alla tv, ed è inutile dirlo, si tratterebbe di un’ulteriore liaison dangereuse.

Lo studio, pubblicato sulla rivista di divulgazione scientifica Journal of American College of Cardiology, è stato effettuato da un’équipe di ricercatori dello University College London, nel Regno Unito, coordinata dal dottor Emmanuel Stamatakis.

Gli autori hanno analizzato il rapporto tra il rischio di malattie cardiache e morte prematura ed il tempo trascorso davanti allo schermo televisivo, scoprendo che chi trascorre più di quattro ore al giorno a guardare la tv o davanti al computer o alla console sarebbe maggiormente a rischio, esattamente più del doppio, di problemi al cuore, anche fatali. Questo rispetto a chi invece si limita a due ore al giorno di intrattenimento telematico.

Gli autori spiegano che probabilmente sono dei fattori metabolici oltre che l’infiammazione a spiegare il legame tra una prolungata posizione seduta ed i rischi per la salute del cuore.
Il pericolo aumentava indipendentemente da altri fattori di rischio tradizionali quali il fumo, l’ipertensione, l’indice di massa corporea, la classe sociale, l’esercizio fisico.
Il rischio, inoltre, non può essere attutito dallo svolgere attività fisica nel tempo libero. Insomma, se ogni sera, al rientro dal lavoro, ci si butta sul divano per finire ad addormentarsi dopo ore davanti alla tv, non è poi sufficiente correre un paio di volte a settimana per rimettere il cuore al sicuro. Questo, almeno, è quanto sostiene il dottor Stamatakis che consiglia di trovarsi attività ricreative più salutari del piccolo schermo.

Altro su salute e tv:

La tv può uccidere

Mangiare davanti alla tv blocca i segnali di sazietà e nuoce alla salute

Tv e videogiochi, istruzioni per l’uso

[Fonte: “Screen-Based Entertainment Time, All-Cause Mortality, and Cardiovascular Events: Population-Based Study With Ongoing Mortality and Hospital Events Follow-Up”, Journal of the American College of Cardiology]

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>