Siete molto felici? Attenti, troppa felicità può nuocere alla vostra salute!

di Salvina 1

Secondo una ricerca condotta da tre univeristà statunitensi (Virginia, Illinois e Michigan) e pubblicata sulla rivista scientifica “Perspectives on Psychological Science”, per raggiungere una buona qualità di vita e riuscire in campo economico, sociale e relazionale occorre essere “felici, ma non troppo“. Secondo questo studio infatti le persone che sperimentano un alto grado di felicità sono poco propense ad agire, perchè temono di perdere l’equilibrio perfetto che hanno creato intorno a sè.

Dallo studio è emerso che le persone che risultano felici in un percentuale dell’80-90% riescono meglio in ogni campo delle persone che si ritengono felici al 100%. Hanno più probabilità di avere buoni legami affettivi, redditi più alti, un’istruzione più elevata sono maggiormente affermati a livello sociale. A questo dato sorprendente si aggiunge, la constatazione, forse ancora più sorprendente, che essere troppo felici influisce negativamente
anche sulla salute fisica.


Il fatto che un tono dell’umore elevato influisca positivamente sul decorso di numerose patologie è un dato ampiamente verificato e accertato. La ricerca non contraddice certamente questo dato ma sottolinea come le persone molto felici siano portate a sottovalutare o ignorare segnali che possono indicare la presenza di problemi di salute. Come spiega Ed Diener, professore di psicologia, tra gli autori dello studio: «La gente contenta tende ad essere ottimista e a sottovalutare la malattia. Questo potrebbe condurla a prendere sottogamba i sintomi, a rallentare la cura oppure a non seguire alla lettera gli ordini dei medici».

Un eccesso di felicità sottrarrebbe quindi alle persone non solo la spinta motivazionale necessaria per crescere come individuo e cercare di conseguire risultati sempre migliori ma la priverebbe anche dell’ attenzione necessaria verso se stessi e il proprio stato di salute. Resta da capire se sia veramente così elevato il numero di persone che percepiscano se stesse felici al 100%. In ogni caso, i risultati della ricerca sono stati raccolti da Diener in un libro in uscita nel quale è possibile trovare consigli su come diventare felici…ma non troppo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>