Trapianti: cellule della retina per recuperare la vista

di Paola 33

 

Un trapianto delle cellule della retina potrebbe rappresentare una soluzione a patologie che affliggono la vista come retinite pigmentosa e la degenerazione maculare senile.
La sperimentazione sugli uomini è già avvenuta su dieci pazienti non vedenti che hanno riportato notevoli miglioramenti nelle facoltà visive.

 

Certamente, gli esperti non promettono miracoli, per ora, ma quel che è certo è che le persone sottoposte al trattamento hanno ripreso a vedere la luce e hanno recuperato le facoltà minime di visione.

 

Commenti (33)

  1. per cortesia vorrei informazioni approfondite sul trapianto di cellule se è possibile , avendo mia mamma affetta da questa malattia oramai quasi alla cecità .che speranze ci sono per lei per un trapianto a 60 anni e vive a milano grazie cordiali saluti

  2. Anch’io vorrei maggiori informazioni sul trapianto di cellule della retina per mio papà e in particolare dove hanno fatto la sperimentazione sui 10 pazienti.

    <Grazie gentili saluti

  3. salve sono enrica ho 36 anni e purtroppo a 33,sono stata colpita all’occhio destro dalla degenerazione maculare.Vorrei se fosse possibile essere aggiornata nel caso in cui si aprano nuove speranze di guarigione.Grazie.

  4. Care lettrici,
    al momento la sperimentazione si è limitata ai dieci casi citati, al fine di testare l’efficacia del metodo. Ci auguriamo di essere i primi a darvi la notizia, qualora questo tipo di delicato intervento divenga un’operazione di routine. Cari saluti.
    Paola Pagliaro

  5. salve sono di nuovo enrica,gentilmente vorrei sapere se questo tipo di intervento di cellule alla retina,può risolvere in qualche modo la degenerazione maculare che ha colpito l’occhio destro.Un mese fa parlai col mio oculista e a questa domanda rispose che x questo genere di patologia non ci sono molte cure o soluzioni attualmente.Per cortesia delucidatemi ho le idee un pò confuse.Vi sono infinitamente grata.

  6. Cara Enrica, il suo oculista ha ragione: attualmente, e sottolineo attualmente, non ci sono molte cure, anche la sperimentazione di cui parlo ha semplicemente restituito la capacità di distinguere tra luci ed ombre. Tuttavia, Lei è ancora molto giovane e sono certa che la scienza troverà, grazie alla ricerca, nuove terapie in grado di ridarle una speranza. La terremo senz’altro aggiornata, i miei più sinceri saluti
    Paola

  7. Gentilissima dott.ssa, ho seguito le sue risposte attentamente, e avrei bisogno di sapere dove sono stati eseguiti i trapianti. Questo perche’ mio padre e’ in lista di attesa per questo trapianto, ma la cosa non mi e’ chiara assolutamente. Non vorrei andare incontro ad un trapianto non molto legale. Non mi sono state date informazioni sufficienti, e le poche ricevute molto frastagliate. La prego mi risponda, ho assoluto bisogno di sapere, prima di creare piu’ problemi di quelli che mio padre gia’ ha.
    La ringrazio anticipatamente.
    Chiara

  8. gentile dottoressa mia mamma nn la riconosco piu! e aggressiva non vuole essere aiutata da nessuno cosa dobbiamo fare ?noi gli stiamo vicini ma lei ci tratta male nn c e un centro specializzato con persone specializzate che la possono aiutare qui a milano grazie aspetto con ansia una sua risposta.

  9. Care lettrici,
    per avere informazioni specifiche adeguate alla peculiarità dei vostri casi, vi consiglio di rivolgervi al vostro oculista di fiducia e a un centro specializzato. Le informazioni riportate sul nostro sito sono di natura puramente divulgativa. Saluti.

  10. salve, ho 26 anni, son non vedente dalla nascita, a causa di una sclerocornea! ora dopo un ecografia agli occhi ho scoperto che chisà da quanti anni, ho la retina staccata e quindi danneggiata! voglio sapere se esiste in italia o all’estero, un trapianto di retina, mi offro pure come sperimentazione! grazie.

  11. Mi chiamo vincenzo papà della piccola desy che un bel giorno facendo fare una visita banale alla vista alla piccola che ha 5 anni, gli viene diagnosticata un problama alla retina cioè degenerazione maculare all’occhio sinistro, e di fare una visita specialistica urgente. Il giorno dopo mi affretto e la faccio visitare da altri specialisti, i quali mi confermano la diagnosi, in più mi dicono che il problema e serio perchè la retina presenta un buco abbastanza ampio al centro e che la bambina vede solamente al bordo dell’occhio al centro il buio totale. Qui a Palermo non mi hanno dato nessuna speranza, cosi ho iniziato a fare qualche ricerca chiamando a Pavia, ma li nessuna speranza perchè per quello che ho capito la retina non si può ricostruire e nemmeno trapiantare. Non si sà ancora se la bambina sia così dalla nascita anche se io e mia moglie siamo convinti di si pechè la bambina non ha lamentato mai problemi di vista, mi chiedevo se qualcuno mi dia qualche speranza per far si che Desy resca a vedere bene cioè normalmente

  12. @ enrica:Sono vincenzo se non sono invadente vorrei scoprire di più questa cosa vorrei chiederti come sei stata colpita da questa degenerazione maculare?

  13. @ vincenzo:
    vincenzo scrivimi direttamente alla mia mail cosi potro rispondere a ogni tua domanda ok? il mio indieizzo è [email protected] se hai msn possiamo parlare anke li basta aggiungermi e ti darò ogni kiarimento…quando ho letto della piccola Dasy ci so rimasta malissimo,ma spero con tutto il cuore che si fermi ad un solo occhio(come è successo a me)… Aapetto tue notizie.Ciao!

  14. salve,mi chiamo sonia ho 33 anni e mi e’ stata diagnosticata una atrofia peripapillare corioretinica,vorrei sapere se ci sono cure efficaci,e se nel tempo puo’ causare perdita di vista.
    grazie

  15. @ SONIA:
    non so risponderti di questo sono in cerca ancora di una speranza er la piccola desy mi auguro solo che tu riesca a trovare le tue risposte e le cure giuste io ho contattato un chirurgo che scende giu da noi in sicilia tre volte l’anno a proposito tu di dove sei ? se ti puo interessare posso farti avere il nominativo ed altro. ciao e auguri

  16. ciao! io ho una protesi oculare all occhio dx da 17 anni, perchè non è stato possibile ricostruire la retina che è caduta, vorrei sapere se è possibile prima o poi fare interventi x vedere anche da quell occhio.. grazie e spero di ricevere presto risposte.

  17. Ciao Giulia vorrei chiederti qualcosa riguardo il tuo problema, sempre se non sono invadente che mi dici?

  18. cosa mi vuoi chiedere?

  19. Forse è una domanda stupida ma non conosco il tuo probea volevo sapere se da quell’occhio ci vedi

  20. no ho un occhio finto di vetro resina, si chiama protesi oculare.. quando sono nata i dottori hanno fattoun errore e mi hanno fatto cadere la retina..io vorrei sapere se nella vita potrò mai più vedere

  21. Mi dispiace sinceramente non sapevo cosa fosse la protesi oculare. Vorrei darti una risposta ma purtroppo non c’è l’ho come non è ho per la mia piccoa desy di 6 anni ha un foro maculare alla retina nell’occhio sinistro e per quello che fin ora sò e che non ci sono rimedi spero nella medicina futura chi sà se un giorno potra vedere come tutti gli altri lo spero tanto ti faccio i miei migliori auguri spero trovi la soluzione anche tu

  22. @ Vincenzo:
    lo spero proprio x la tua bambina.. è terribbile avere la protesi, non farle mai togliere l’occhi.. e non ascoltare solo il parere di un medico, ma di molti!

  23. Buonasera ho subito 3 interventi col laser in entrambi gli occhi a causa della maculopatia.
    Circa 10 anni fa ho subito questi interventi a San Giovanni Rotondo e a Catania all’ospedale Santa Marta con risultati che per i vari ospedali erano positivi invece a distanza di tempo la macula ha continuato a perdere acuità visiva.
    Ultimamente a Siracusa mi hanno eseguito all’occhio destro prima la cataratta per poter esplorare meglio la macula, l’OCT, e infine la puntura intervitrale per ben 5 volte.
    Sono venuto a conoscenza che a Monza ci potrebbe essere la possibilità di un trapianto di retina visto che con la puntura intervitrale non ho ottenuto i risultati che mi aspettavo.
    Aspetto vostre notizie in merito.
    Cordiali Saluti

  24. Soffro di retinopatia pigmentosa ,da trent’ anni sento dire ; ( fra cinque anni …. ecc. ecc. ) non Vi nascondo che sono abbastanza demoralizzato , la mia unica consolozaione è che la malattia mi regreddisce molto lentamente , in riferimento a ciò , vorrei chiedere alla dottoressa , la somministrazione di integratori aiuta a rallrentare la malattia ; nello specifico io sto prendendo Maculalife ; è il caso che continui oppure sono soldi sprecati ? Grazie .

    1. Ciao, noi non siamo medici, quindi non possiamo darti una risposta certa. Una cosa so, che anche gli integratori vanno presi solo su suggerimento medico, così si evita come dici tu di spendere soldi (se il rimedio è sbagliato x la tua patologia o è addirittura pericoloso per altre patologie pregresse. Io ad esempio prendo ogni tanto il guaranà, ma è vietano inchi è affetto da problemi cardiaci!!!).
      Se te lo ha suggerto il tuo medico, sai che puoi chiedere a lui se vale effettivamente la pena, è meglio che niente o è valido. Se non te lo ha suggerito l’oculista è ora cmq di chiedergli una consulenza. In rari test in giro per il mondo (ma ancora sperimentazioni) qualcosa di concreto si è fatto. Concretissimo ed italianissimo invece questo intervento. Spero possa esserti d’ausilio
      http://www.medicinalive.com/il-nostro-corpo/occhi-il-nostro-corpo/retinite-pigmentosa-effettuato-primo-trapianto-protesi/

  25. Ciao a tutti mi chiedevo se avete notizie e se ci sono progressi sule cellule staminali per la ricostruzione della retina

  26. Salve io ho un proplema gravissimo… ho un figlio di 15 mesi e recentemente gli hanno diagnosticato una retinoschisi nell’occhio sinistro e un distacco di retina dichiarato inoperabile nell’occhio destro….vorrei sapere se al mondo esiste una persona in grado di aiutarlo…noi siamo disperati…aspetto un riscontro…grazie in anticipo…

  27. Buona sera ho fatto un cerchiaggio x il distacco totale di retina 2 anni fa.Mi avevano detto che recuperavo invece più passa il tempo più problemi trovano non ci vedo ,il prbema sono miope ,quindi con il passare del tempo sto perdendo anche l’altro occhio. Vi prego indirizzatemi cosa posso fare.GRAZIE

  28. sono affetto da quasi cecita totale per problemi alla retina ,vorrei un consulto medico per un trapianto ho quanto meno se e’ possibile un miglioramento ottico ,in attesa di vostro invito la ringrazio

    1. @salvatore bianco:
      Ciao, come più volte ripetuto, non siamo medici e quindi difficilmente possiamo aiutarvi. Di certo siete tutti seguiti da oculisti esperti, che potranno rispondere con maggiore precisione alle vostre domande, anche perché si tratta di casi specifici. Di mio so che esiste un ottimo centro a Venezia (dove c’è anche la Fondazione Banca degli occhi), molto all’avanguardia in Italia. Da quello che so basta telefonare per prenotare una visita, basta la richiesta del medico curante per il pagamento del ticket

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>