Una fabbrica di staminali, pronta a partire la cell-factory di Torino

di Paola 1

Una vera e propria fabbrica di staminali, estratte da cordone ombelicale e da placenta, quella che aprirà a Torino, ospitata nella struttura dell’ospedale Regina Margherita.
L’azienda ospedaliera è pronta per l’accreditamento da parte dell’Agenzia nazionale del farmaco e si prepara a divenire uno dei cinque centri italiani accreditati a sintetizzare terapie che possano risultare efficaci contro il cancro, direttamente dalle cellule staminali.

La cell factory di Torino lavorerà infatti alla sperimentazione di vaccini contro le forme tumorali, utilizzando le staminali ricavate dal sangue della placenta e dal cordone ombelicale donato dalle degenti al momento del parto. Un passo avanti importante per la ricerca italiana, che lascia ben sperare su nuove scoperte utili a debellare il cancro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>