Malattia di Lyme, 6 sintomi più comuni

di Ma.Ma. Commenta

La malattia di Lyme è un disturbo di natura infiammatoria causato dal batterio Borrelia Burgdorferi, trasportato da alcune zecche. Basta un morso da parte di uno di questi animaletti ed è possibile venire colpiti dall’infezione. Quali sono i sintomi più comuni della malattia di Lyme?

Molto spesso i sintomi di questo disturbo vengono confusi e altrettanto di frequente capita che chi soffre di malattia di Lyme ottenga una diagnosi tardiva. Basta un esame del sangue specifico, però, a verificare la presenza di anticorpi per il batterio che provoca la malattia. Cerchiamo di scoprire quali sono i sintomi più frequenti nelle persone che vengono colpite da questo problema.

1. Letargia

Una stanchezza cronica che rende difficile anche alzarsi dal letto. Tra i sintomi più comuni della malattia di Lyme c’è proprio questo. Ma la stanchezza è una condizione che troppo spesso viene addebitata ad altri fattori e per questo motivo è sottovalutata e ricollegata alla malattia di Lyme solo in un secondo momento.

2. Dolori muscolari

Tra le conseguenze anche i dolori muscolari che si propagano soprattutto agli arti inferiori e superiori.

3. Prurito

La malattia di Lyme puà provocare anche prurito piuttosto intenso in tutto il corpo. Anche in questo caso molto spesso si tende a prendere in considerazione prima altre ipotesi, tuttavia il prurito è uno dei sintomi più comuni causato da questo disturbo.

4. Mal di testa

La malattia di Lyme provoca anche forti mal di testa che vanno via difficilmente lasciando comunque sempre la classica sensazione di cerchio.

5. Febbre

La febbre è un altro dei sintomi più comuni della malattia di Lyme. Indagate se vi capita spesso di registrare alte temperature.

6. Brividi

Prima brividi, poi caldo, poi ancora brividi. E’ questa una condizione molto ricorrente in chi è venuto a contatto con il batterio Borrelia Burgdorferi.

Ti potrebbero interessare anche:

MALATTIA DI LYME, ANTIBIOTICI INEFFICACI?

MALATTIA DI LYME, AVRIL LAVIGNE RACCONTA LA SUA STORIA

Foto | Thinkstock

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>